Home » Messina, inferno di fuoco: sono oltre 14 i focolai intorno alla città
Cronaca Italia

Messina, inferno di fuoco: sono oltre 14 i focolai intorno alla città

Situazione pesantissima in Sicilia ed in particolare nei ditorni di Messina per i vasti incendi

Ormai è un vero e proprio bollettino di guerra quello che si regista da una parte all’altra della Sicilia. Fiamme sono divampate soprattutto a Messina ed Enna. La morsa degli incendi nelle colline e nelle pinete che sovrastano la città dello stretto, nelle frazioni di San Michele e Annunziata attanaglia la zona.
Continuano le operazioni di spegnimento delle squadre dei vigili del fuoco, supportate dagli interventi dei Canadair del corpo nazionale dei vigili del fuoco. I roghi hanno danneggiato diverse centraline dell’Enel che alimentano gli impianti di sollevamento di Amam che consentono ai serbatoi di riempirsi, per poter distribuire l’acqua in rete almeno per un paio d’ore. L’autostrada Messina-Catania nel pomeriggio di ieri è rimasta chiusa in entrambe le direzioni tra lo svincolo di Roccalumera e la barriera di Messina sud.


Si sono registrati vari tamponamenti e code proprio per i roghi.
Evacuate anche le facoltà di Lettere e Veterinaria nei pressi del rione Annunziata a Messina. La prefettura ha ordinato lo sgombero della Cittadella universitaria, avvolta da fiamme e fumo, e sono stati trasferiti anche gli animali della clinica veterinaria,
Il sindaco di Messina, Renato Accorinti, ha lanciato chiare accuse sulla situazione incendi in città: «L’autocombustione non esiste, abbiamo la certezza che dietro questi atti ci sia la mano dell’uomo, che causa danni irreparabili e rischi incalcolabili». Poi ha aggiunto: «Mi auguro che si prenda coscienza della gravità di tali comportamenti».

Dall’altro versante nel centro della Sicilia la situazione non è migliore. Le fiamme sulla collina tra Calascibetta ed Enna hanno costretto la polizia stradale a chiudere l’A19 tra gli svincoli di Caltanissetta ed Enna in tutte e due le direzioni di marcia. Alcuni automobilisti rimasti bloccati sono stati tratti in salvo.

E anche nel Palermitano sono divampati roghi in contrada Costa Vuturo a Torretta e nel territorio di Petralia Sottana e Soprana.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com