Home » Egitto, il terrorismo torna a colpire: sei turiste accoltellate in un resort ed attacco vicino alle Piramidi
Cronaca World

Egitto, il terrorismo torna a colpire: sei turiste accoltellate in un resort ed attacco vicino alle Piramidi

Sei turiste accoltellate ad Hurgada sul Mar Rosso e poliziotti uccisi vicino alle Piramidi

“Non voglio gli egiziani, non è voi che cerchiamo”, avrebbe urlato in arabo l’assalitore, che ieri ha ucciso due turiste tedesche ad Hurgada sul Mar Rosso, secondo quanto ha raccontato un testimone.
Il terrorismo torna a colpire i turisti occidentali in Egitto, oltre le due donne tedesche uccise, altre quattro sono rimaste ferite in un resort nella nota località di Hurghada, sul Mar Rosso. A compiere l’assalto è stato un ventenne arrivato a nuoto sulla spiaggia e poi intrufolatosi nell’albergo Sunny Days Palacio.
Non aveva insospettito nessuno il ragazzo, vestito con un t-shirt nera e un jeans. Poi è accaduto tutto in un attimo: il killer si è introdotto nell’hotel con un coltello dove ha seminato morte e paura prima di essere arrestato.
Gli inquirenti che lo hanno interrogato per ore, potrebbero avallare la pista jihadista, da anni, infatti, l’Isis e gruppi terroristi affiliati esortano i loro combattenti a colpire il più alto numero di ‘infedeli’ nelle località turistiche del paese dei Faraoni, da Sharm el Sheikh, perla del Sinai, a Luxor e Hurghada, già presa di mira a gennaio del 2016.

L’attacco di Hurghada è seguito ad un attentato avvenuto in mattinata alla periferia del Cairo vicino alle Piramidi – altro luogo simbolo dell’Egitto e meta di turisti – con un bilancio di cinque poliziotti uccisi, e non ancora rivendicato.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com