Home » Riccione, confonde pistola per accendino: cameriera spara alla collega e fa arrestare il proprietario
Cronaca

Riccione, confonde pistola per accendino: cameriera spara alla collega e fa arrestare il proprietario

Riccione, confonde pistola per accendino e spara alla collega

Pensava fosse uno di quegli accendini-giocattolo a forma di pistola, uno di quelli che emettono soltanto una fiamma. Così, una cameriera ai piani di un albergo di Riccione, per gioco l’ha impugnata e puntata alla collega, che stava riordinando la stanza insieme a lei, ed ha premuto il grilletto. Uno scherzo che poteva finire in tragedia, perché la piccola arma non era un accendino, ma una calibro 22 e il proiettile ha ferito la donna all’addome. Fortunatamente la vittima è stata operata e non è in pericolo di vita. La cameriera che aveva impugnato la pistola è rimasta lievemente ferita dal contraccolpo. Il proprietario della 22, detenuta illegalmente, è stato individuato e arrestato. Il pregiudicato 42enne era in vacanza nell’albergo con la moglie e i figli piccoli.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com