Home » Pestato in discoteca a Jesolo, migliorano le condizioni del giovane. Identificato l’aggressore
Cronaca

Pestato in discoteca a Jesolo, migliorano le condizioni del giovane. Identificato l’aggressore

Pestato in discoteca a Jesolo, sviluppi sulle indagini

E’ stato identificato e denunciato dalla Polizia di Venezia l’aggressore del giovane di 24 anni di Pianiga pestato e ridotto in coma all’interno della discoteca Vanilla Club di Jesolo: è un giovane trentenne di Cavallino-Treporti. Il presunto aggressore, che non ha precedenti, ha negato qualunque addebito, ma le immagini riprese all’interno della discoteca Vanilla Club e le testimonianze dei presenti lo inchioderebbero. Il questore della città lagunare sta per notificare un provvedimento di sospensione dell’attività del locale per 15 giorni. La vittima, Danilo Barilotti, già ieri aveva ripreso conoscenza e le sue condizioni erano in miglioramento.

La polizia di Venezia lo ha denunciato per aver ridotto in coma il ragazzo con due pugni sferrati senza apparente motivo. Il presunto aggressore, che non ha precedenti, sino ad oggi nega qualunque addebito, ma le immagini riprese all’interno della discoteca Vanilla Club e le testimonianze dei presenti lo inchioderebbero. Il questore della città lagunare sta per notificare un provvedimento di sospensione dell’attività del locale per 15 giorni. Lo riporta l’Ansa.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com