Home » Maneggia bomba della prima guerra mondiale trovata vicino casa: tragico epilogo per un 35enne
Cronaca

Maneggia bomba della prima guerra mondiale trovata vicino casa: tragico epilogo per un 35enne

Valle Camonica, maneggia bomba della prima guerra mondiale trovata vicino a casa: errore fatale per un 35enne

Un 35enne milanese, Alessandro Marini, è rimasto ucciso dall’esplosione di una bomba della prima guerra mondiale che stava maneggiando nel garage di una palazzina a Vezza d’Oglio (Brescia), in Valle Camonica. La vittima aveva trovato l’ordigno pochi giorni prima, non lontano da casa e si è messo ad armeggiare con l’ordigno quando improvvisamente è esploso. L’uomo ha provato ad uscire e i soccorsi sono sono subito intervenuti, ma per il 35enne non c’è stato nulla da fare. Sul posto anche gli artificieri.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com