Home » Roma, l’ultima frontiera nella clonazione di bancomat e carte di credito: una microcamera speciale [VIDEO]
Cronaca

Roma, l’ultima frontiera nella clonazione di bancomat e carte di credito: una microcamera speciale [VIDEO]

Metodo sofisticato per clonare bancomat e carte di credito a Roma

Una sofisticata microcamera per clonare bancomat e carte di credito. E’ successo in via Sistina a Roma. I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina, nel corso di una mirata attività preventiva, hanno arrestato un cittadino romeno di 26 anni, in Italia senza fissa dimora, con l’accusa di intercettazione illecita e installazione di apparecchiature atte ad intercettare le comunicazioni telematiche, accesso abusivo a sistemi telematici e detenzione di codici di accesso.

I militari, da tempo impegnati nella lotta alla clonazione di bancomat e carte di credito, hanno notato un’anomalia su uno sportello ATM di via Sistina. Ma in questo caso, a differenza del solito skimmer attaccato sula fessura di inserimento delle carte, i Carabinieri ne hanno trovato uno ben più sofisticato, che viene inserito all’interno della bocchetta in modo da renderlo invisibile agli ignari utenti.

La microcamera, inoltre non era stata collocata in alto, ma lateralmente, sul piano della tastiera, in modo da carpire i codici PIN delle carte eludendo le precauzioni dei clienti più accorti, oramai abituati a coprire con la mano il tastierino numerico durante la digitazione dei codici.

Per bloccare il clonatore 26enne mentre stava recuperando l’attrezzatura elettronica pirata i militari hanno messo in atto un servizio di osservazione a distanza. Gli apparati elettronici sono stati sequestrati, mentre il 26enne è stato arrestato, sottoposto al rito direttissimo e condotto in carcere.

 

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com