Home » Cecchi Gori, Valeria Marini: “Non l’ho mai abbandonato al contrario degli altri, avremmo passato insieme il Natale”
Cronaca Gossip Italia News

Cecchi Gori, Valeria Marini: “Non l’ho mai abbandonato al contrario degli altri, avremmo passato insieme il Natale”

Valeria Marini in forte apprensione per Vittorio Cecchi Gori racconta di non averlo mai lasciato da solo

Vittorio Cecchi Gori ricoverato in gravi condizioni per un’ischemia cerebrale e un problema cardiaco, sta meglio. La notizia arriva dalla sua ex moglie Rita Rusic, che con i figli Mario e Vittoria sono arrivati da Miami al Policlinico Gemelli di Roma: “E’ stato fatto uscire dal coma farmacologico ma è ancora in rianimazione, se prosegue così tra un paio di giorni potrà essere spostato dal reparto”.
Dopo le prime ore di grande apprensione per il produttore cinematografico, Valeria Marini, sua compagna per quasi sei anni, che gli è sempre rimasta accanto, anche negli anni difficili dei problemi giudiziari, parla al Corriere della Sera. «Chiamavo, chiamavo, chiamavo. Il suo cellulare era staccato. E ho cominciato a preoccuparmi». Ora sono due ex, come ce ne sono tanti. Ma lei non lo ha mai «lasciato» solo.
A parte Valeria e tutta la famiglia di Valeria, pochi altri gli erano accanto negli ultimi tempi. «Avremmo dovuto passare insieme Natale — racconta la showgirl — proprio perché non volevo lo trascorresse da solo. E la sera della vigilia lo cercavo, ma il suo telefono era muto. Ho capito che poteva essere successo qualcosa e ho chiamato il professor De Luca che lo sta seguendo in questo periodo. Lui mi ha confermato che Vittorio stava male e che lo aveva portato al Gemelli. Per fortuna il dottore ha capito la gravità della situazione ed è corso in ospedale. Infatti l’hanno portato subito in rianimazione, dove si trova ancora adesso».
E’ preoccupata sinceramente la Marini, «Sì sono preoccupata, anche se so che è in ottime mani. Meglio di così non poteva capitare. Al Gemelli sono bravissimi e lo stanno seguendo proprio con grande cura. Gli hanno salvato la vita. L’unica cosa che conta adesso è che lui sia fuori pericolo. Per il resto, continuerò a pregare. E cerco di essere ottimista».

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com