Home » Enrico Ruggeri: “Mio padre era depresso e girava in pigiama, anni dopo ho scoperto che era venuto ad un mio concerto”
Spettacolo

Enrico Ruggeri: “Mio padre era depresso e girava in pigiama, anni dopo ho scoperto che era venuto ad un mio concerto”

Enrico Ruggeri in un intervista a Vanity Fair

Enrico Ruggeri ha pubblicato il 15 marzo 2019 Alma, il suo trentacinquesimo album in studio ed in un’intervista al settimanale Vanity Fair in cui racconta i ricordi legati al padre. Il cantautore ricorda il padre come una persona totalmente assente. “Oggi si direbbe che soffriva di depressione, all’epoca era soltanto un tipo strano. Stava tutto il giorno in pigiama. Non ha mai lavorato, ha passato la vita a dilapidare il patrimonio che aveva ereditato”.

“Ci ho scritto parecchie canzoni. Le persone non sanno come approcciarsi al tema. è ancora un grande tabù. .. Se sei depresso nessuno sa cosa fare. Forse il fatto di non essermi mai preso una vacanza è stato il mio modo di reagire. Come il figlio dell’alcolista che ha due opzioni: diventare alcolista a sua volta o essere astemio; la via di mezzo non è possibile”, spiega il cantante.

Ruggeri racconta anche di quando scoprì che il padre era andato ad ascoltarlo ad un suo concerto. “L’ho saputo però solo anni dopo, lui non me l’aveva detto, chissà perché. È stato un gesto clamoroso, che mi commuove ancora se ci penso”.

L’ex leader dei Decibel spiega anche perchè la sua volontà di non schierarsi mai politicamente abbia influito sulla sua carriera. “Questo l’ho pagato. La critica non mi ha mai messo in serie A: neanche in B, diciamo in A1. Cosa peraltro abbastanza semplice da fare, perché in Italia i cantautori non mancano. Non ero niente e non ho mai votato. Però venni minacciato perché avevo i dischi di Bowie: quella sinistra così stalinista era super omofoba e quell’immaginario glam non era gradito. .. Il musicista doveva essere il cantautore con la barba, scarno, brutto. Senza alcun senso dello show, che è poi il grande limite del cantautorato italiano: bei testi, musiche così così e spettacolo nullo”.

 

 

 

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com