Home » Sex and The City, Cynthia Nixon: “Storia di un’élite di donne bianche e ricche. Oggi sarebbe diverso…”
Spettacolo Televisione

Sex and The City, Cynthia Nixon: “Storia di un’élite di donne bianche e ricche. Oggi sarebbe diverso…”

Sex and The City, Cynthia Nixon punta il dito contro la serie cult:

Le abbiamo viste e ammirate per anni, prese da impegni di lavoro, lunghe sessioni di shopping e storie d’ amore più o meno importanti. Per sei stagioni e 94 episodi le protagoniste hanno accompagnato molte serate dei fan della serie e raccontato loro storie di emancipazioni femminili. Ma quel mondo patinato e glam di “Sex and The City”, sembra non aver mai rispecchiato la realtà.

A tuonare contro la serie è Cynthia Nixon, l’ interprete di Miranda Hobbes. L’ attrice statunitense punta il dito contro la serie cult, in una intervista rilasciata a IndieWire. “Sex and The City doveva raccontare le nuove frontiere dell’ emancipazione lavorativa e sessuale delle donne moderne, ma alla fine non è che la storia di un’ elite di donne bianche con i soldi, assolutamente di fantasia e fuori dalla realtà”.

L’ attrice ultimi anni è stata attivamente impegnata in politica, a sostegno delle minoranze e del movimento LGBTQ. La Nixon, durante il Tribeca Film Festival, ha parlato a IndieWire di come la serie sarebbe diversa oggi, a partire dal cast: “Penso che prima di tutto non saremmo stati tutti bianchi”, ha detto.

La Nicon ha poi aggiunto: “Una delle cose più difficili per me – e lo era anche a quei tempi – è guardarmi indietro e vedere quanto la serie fosse incentrata sui soldi, giusto? Steve, il marito del mio personaggio, era l’unico vicino alla classe operaia. Non c’ era nessun afroamericano rappresentato e i gay erano ritratti con i soliti cliché. Tutto girava attorno ai soldi e allo shopping”.

Cynthia Nixon continua a pensare che sia una serie tv di stampo femminista, ma attribuisce delle pecche a ‘Sex and The City’: “Penso che abbia dei difetti, gli stessi del movimento femminista in sé: è come vedere donne bianche e ricche che lottano per il potere”.

Potrebbe interessarti anche:
“Sex and the City”, il dramma di Kristin Davis: “Grazie a Dio sono viva, recitare mi ha salvato…”

Sullo stesso argomento:
“Sex and the City”, il terzo film salta, colpa di Kim Cattrall? Le indiscrezioni

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com