Home » Milena Vukotic: “Con Ballando con le Stelle ho riscoperto la sensazione di casa e la gioia”
Televisione

Milena Vukotic: “Con Ballando con le Stelle ho riscoperto la sensazione di casa e la gioia”

Milena Vukotic a poche ore dalla finale di Ballando con le Stelle

Milena Vukotic, una delle protagoniste della finale di Ballando con le Stelle, ha rilasciato un’intervista a Vanity Fair in cui racconta della sua vita. A partire dalla finale di questa sera, in cui appare tra le favorite alla vittoria.  “Ballando è un’avventura nuova, che mi ha costretta a rimettermi in gioco anche per quanto riguarda la mia professione di attrice. Inoltre, la danza è parte della mia consapevolezza: mi sento ancora cosciente del mio corpo e rimettermi a studiare tecnicamente un tipo di danza che io non ho mai praticato mi ha permesso di scoprire cose che mi stanno arricchendo”.

Ma Ballando per la Vukotic, ha fatto di più. La conquista del pubblico dei social. “Non mi sarei mai aspettata di potere tanto. Queste sono le cose che fanno veramente bene all’anima, sono le cose che rendono più sicuri. Durante la gara, non ho avuto tempo di pensare ad altro che alle evoluzioni di questi pezzi che, ogni settimana, dobbiamo rinnovare. Non ho avuto tempo, dunque, di pensare alla mia bellezza o alla mia non-bellezza. È stato in pista che ho riscoperto quella sensazione di casa, è stato lì che mi sono sentita a mio agio. Riprendere a ballare mi ha dato grandi gioie”.

La Vukotic racconta i suoi esordi. “Da bambina, ero così magra che mia sorella insisteva perché mi iscrivessi a danza classica. Diceva che avrei saputo e dovuto danzare. Così, mi hanno mandata a scuola di balletto e la danza si è sviluppata in un impegno più serio. Da ragazzina, adolescente, fantasticavo sul cinema, ma è stato solo con La Strada che il corso dei miei pensieri è cambiato. Ero a Parigi, allora. Ho fatto una valigia e sono partita per Roma”.

L’attrice che ha lavorato per Federico Fellini, Ettore Scola, Mario Monicelli non risente affatto che i suoi ruoli più ricordati siano quelli legati alla moglie di Fantozzi. “Da una parte, il fatto di essere identificati con un tal personaggio può essere limitante. Dall’altra, però, essere tanto amati, avere l’affetto e la simpatia della gente credo resti la cosa più importante. Io sono un’attrice, sa, mi piace scavare dentro l’essere umano, sviluppare tutte le facce che custodiamo”.

E parlando del futuro Milena Vukotic racconta. “Mi piacerebbe poter interpretare un ruolo che mi consentisse di ballare. Non pretendo di farlo ad un livello in cui la danza sia protagonista. Mi basterebbe un personaggio che potesse includere la danza, in qualsiasi forma. La storia di una ballerina, magari. E qualcosa di simile, per le mani, ce l’ho. Uno spettacolo teatrale sulla vita di una ballerina, Isadora Duncan. Qualcosa che è nell’aria da tempo, comincerò a lavorarci una volta concluso Ballando con le stelle 2019”.

 

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com