Home » Abatantuono cambia fede: “Basta Milan, ora tifo per un’altra squadra. Vi spiego…”
Spettacolo Sport

Abatantuono cambia fede: “Basta Milan, ora tifo per un’altra squadra. Vi spiego…”

Abatantuono cambia fede: “Basta Milan, ora tifo per un’altra squadra. Vi spiego…”

Abatantuono cambia fede: “Basta Milan, ora tifo per un’altra squadra. Vi spiego…”. L’attore rinnega la storica fede rossonera in un’ intervista rilasciata ai microfoni di ‘Quotidiano.net. Proprio lui che agli inizi della carriera ha girato qualche film in cui interpreta un capo ultras rossonero. Di seguito alcuni passaggi delle sue dichiarazioni.

Milan? Guardi che lei ha sbagliato numero. Se cerca un tifoso rossonero qui non lo trova. Da quando non c’ è più un presidente ho deciso che faccio il tifo per l’ Atalanta. Non posso mica tifare una squadra in mano a una banca o un fondo. Non vado in banca con la bandiera”, spiega l’ attore amareggiato.

Abatantuono sembra davvero deciso. “Abbonamento allo stadio? Neanche per scherzo. Qualche volta sono andato a San Siro negli anni scorsi, quando ancora mi sembrava ci fosse gente che si interessasse, ma adesso non vedo uno stimolo legato al cuore che batte. Vedo interessi di altro tipo”.

Abatantuono cambia fede: “Basta Milan, ora tifo per un’altra squadra. Vi spiego…”. “Lei conosce la storia della bolla dei tulipani in Olanda? Ad un certo punto un seme di tulipano valeva come un condominio ad Amsterdam e la gente è rimasta col tulipano in mano. La stessa cosa capiterà per il calcio”.

L’ attore si lascia andare a qualche considerazione sul calcio attuale: “Quando c’ erano le famiglie importanti, essendo ricche e con possibilità, regalavano alla città e ai loro operai una squadra da tifare. Ci perdevano anche dei soldi. Adesso chiunque vuol comprare tre squadre, perché il business ti impone di fare così. Posso comprare la Roma? No, mi dia il Venezia… Come fosse la mortadella o il salame piccante. Solo che almeno gli altri che fanno questo ci mettono la faccia con qualcuno”.

Infine, chiosa sulla bandiera rossonera Paolo Maldini: “Una milanista in società? Certo, ma prende uno stipendio. Se è per questo è tornato anche Boban, ma sono stati pagati per farlo. Se mi pagano per coinvolgermi in qualcosa ci vado anch’ io”.

Sullo stesso argomento:
Diego Abatantuono: “Lanciavamo razzi verso le case dei giornalisti, tra cui Mentana. Chiamò Pupi Avati, fu la rinascita”

Leggi anche:
Mauro Icardi paparazzato con una misteriosa ragazza mora fuori un locale milanese

Potrebbe interessarti anche:
Mike Tyson si confessa: “Droga, violenze, vizi, ma oggi sono un altro. Ho dovuto imparare nel modo più duro cos’ è la vita”

Oppure potrebbe interessarti anche:
VIDEO – Paura per Jorge Lorenzo: volo con la moto durante le prove. Le condizioni

Extra:
L’Oroscopo: oggi sabato 29 giugno 2019: dall’ariete al capricorno, le previsioni di Paolo Fox segno per segno

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com