Home » Anna Rita Leonardi: “Jerry Calà cretino? Gli ho chiesto scusa, ma una cosa devo dirla…”
Gossip

Anna Rita Leonardi: “Jerry Calà cretino? Gli ho chiesto scusa, ma una cosa devo dirla…”

Anna Rita Leonardi: “Jerry Calà cretino? Gli ho chiesto scusa”. Le dichiarazioni della piddina

Anna Rita Leonardi: “Jerry Calà cretino? Gli ho chiesto scusa, ma una cosa devo dirla…”. Sembra giunta al capolinea la querelle tra l’ attore Jerry Calà e Anna Rita Leonardi, esponente del Partito Democratico. Tutto iniziato dalle dichiarazioni rilasciate dall’ attore e comico ai microfoni de ‘Il Giornale’. “Non lavoro forse perché non odoro di sinistra”.

Da lì una serie di commenti contro l’ attore, alcune molto piccate. Tra queste c’ era quella di Anna Rita Leonardi: “Non lavori perché sei un comico fallito e un cretino”, aveva risposto l’ esponente PD che adesso annuncia di aver fatto mea culpa, ma non fino in fondo.

Si, perché la donna si è scusata con l’ attore, ai microfoni della trasmissione radiofonica L’ Italia s’è desta, su Radio Cusano Campus, emittente dell’ Università Niccolò Cusano. La Leonardi infatti spiega: “Ho chiesto scusa a Jerry Calà per averlo definito cretino, ma confermo il giudizio sull’ attore. Ci siamo chiariti al telefono. Lui ha detto che non ce l’ aveva con la politica, ma parlava dei registi di sinistra. Però amici e colleghi mi hanno ricordato che lui fu oggetto delle simpatie del ministro Di Maio, quando disse che i soldi per le riforme potevano essere trovati se si chiedeva al governo precedente come avevano salvato le banche”.

Poi aggiunge: “Il problema delle sue simpatie politiche non mi tocca. Ad esempio a me piace Lino Banfi, che simpatizza per il M5S. Banfi per me non è un comico fallito. Quello che è strano è che personaggi che sono spariti dalla scena del mondo dello spettacolo, si accodino a una tendenza, dalla Cuccarini alla Pavone, di accusare la sinistra di chissà quali malefatte”.

Anna Rita Leonardi ha poi commentato le parole del comico sui registi di sinistra. “Che i governi influenzino in qualche modo l’ opinione pubblica mi sembra una cosa abbastanza banale. Tant’ è che mi sono accodata poco alla polemica che adesso in Rai stanno lavorando i salviniani, è una cosa che abbiamo già visto. Non c’ è niente di strano. La meritocrazia la fa il pubblico”.

Mio marito è un fan di Jerry Calà – “Mio marito è un suo fan e mi ha detto che lui rappresenta una parte di cultura popolare. In quel caso è il pubblico che l’ ha premiato, non è sicuramente la carriera che si è interrotta per motivi vari alla fine degli anni ’90”.

Scuse a metà, quindi, anche se a consolare Jerry Calà ci hanno pensato i tanti fan, ricoprendo l’ attore di messaggi di solidarietà.

Jerry Calà: “Non ricevo offerte perché non sono di sinistra. Dovevo fare causa a ‘Benvenuti al Sud’, vi spiego”

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com