Home » Il dramma di Antonio Banderas: “L’infarto mi ha cambiato, lascio Hollywood”
Cinema Spettacolo

Il dramma di Antonio Banderas: “L’infarto mi ha cambiato, lascio Hollywood”

Il dramma di Antonio Banderas, l’ attore spagnolo racconta i gravi problemi di salute che lo costringono a dire addio a Hollywood e tornarsene in Spagna

Il dramma di Antonio Banderas: “L’infarto mi ha cambiato, lascio Hollywood”. L’ attore spagnolo parla nel corso del Toronto Film Festival, dove annuncia l’ addio al cinema. Banderas ha partecipato alla prima di “The Laundromat” (dove interpreta uno dei protagonisti dello scandalo dei Panama Papers), e proprio durante l’ evento cinematografico, ha annunciato di lasciare Hollywood per tornare in Spagna.

In una intervista rilasciata ai microfoni di “Leggo”, Banderas ha racconta di quanto la sua vita sia profondamente cambiata in seguito all’ infarto che lo colpì, all’ improvviso, due anni fa. “L’ infarto mi ha cambiato la vita. Ho capito che Hollywood non fa per me e ho trovato il modo più romantico e incosciente di usare i risparmi”, spiega l’ attore.

Antonio Banderas dopo quel malore ha subito una difficile operazione al cuore per l’ inserimento di tre stent. Un momento delicato della sua vita che lo ha portato a riflettere su sogni, desideri e paure. Per questo ha deciso di lasciare tutto e tornare nella sua terra, utilizzando i suoi risparmi per compare il Teatro del Soho Caixabank a Malaga, sua città natale e ricominciare una seconda vita dal teatro, in una dimensione più piccola e intima.

“Il teatro è l’ amore della mia vita, per me è come una donna che ho trascurato troppo a lungo e ora mi reclama. Il momento più felice della carriera è stato infatti sul palco di Broadway per il musical Nine”, racconta ancora ai microfoni di Leggo.

Il momento più significativo della sua vita è, appunto, quello dell’ infarto, una vera e propria svolta anche nella carriera: “In ospedale, dopo l’ inserimento di tre stent, un’ anziana infermiera mi ha detto: ‘A breve ti sentirai triste e diventerai più emotivo’ e io ho pensato: ‘Figurati se cado in depressione proprio ora che mi sono salvato’. Invece aveva ragione. Pedro Almodovar si è accorto subito della mia fragilità sul set di “Dolor y gloria” e mi disse di usare quel dolore, di non nasconderlo”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Michael Schumacher è cosciente: la bellissima notizia

Il tragico destino di Lorenzo e Lorenzo: amici dʼinfanzia morti sulla strada

Inseguimento polizia-carro funebre a Udine: in ritardo per il funerale aveva superato i limiti

Juventus-Barcellona streaming e tv: come seguire il match di calcio femminile

Leggi anche:
A spasso con l’elefante che non la prende bene: la vendetta è tremenda [VIDEO]

Mangiare senza ingrassare: risolto il mistero della ‘magrezza naturale’

“Mi accompagni al matrimonio?” ma si presenta col vestito bianco: proposta di nozze con tranello

Loading...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com