Home » Dire “juventino” a un arbitro è offensivo: la decisione della Federcalcio umbra su episodio
Curiosità

Dire “juventino” a un arbitro è offensivo: la decisione della Federcalcio umbra su episodio

Dire “juventino” a un arbitro è offensivo, lo ha deciso la Federcalcio umbra nel giudicare un episodio accaduto durante una partita di Calcio

Dire “juventino” a un arbitro è offensivo. Così è stata considerata dal giudice sportivo della Federcalcio umbra la frase rivolta da alcuni tifosi all’ arbitro della gara. Per questo motivo la società Sf Castiglione del Lago Asd, è stata multata con un’ ammenda di 120 euro.

L’ episodio, che sicuramente farà discutere, è avvenuto nel corso di una partita del campionato under 15 regionale a1 dell’ Umbria, quando alcuni tifosi presenti sugli spalti hanno urlato “sei uno juventino” all’ indirizzo del direttore di gara.

Nel provvedimento del giudice sportivo Marco Brusco è scritto che “per buona parte della partita” i tifosi della società in questione “offendevano reiteratamente il direttore di gara con frasi come ‘sei un fallito, sei uno juventino, non sai fare niente, ecc…'”.

Frasi che il fischietto ha interamente riportato nel suo referto a fine gara e quindi passibili di sanzione. Lo riporta un comunicato ufficiale del Comitato regionale Umbria della Figc, Lega nazionale dilettanti.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Eva Henger: “Mercedesz ha ucciso suo padre due volte. Riccardo aveva fatto una richiesta”

Auto affiora dal Piave con cadavere: è l’ex assessore scomparso il 17 novembre

Uccide la moglie in un raptus, lei gli diceva: “Sei malato, non devi guidare”

Exor compra Gedi, controllo da Cir per 102 milioni

Assicurazione, Rc auto familiare con classe più bassa: le novità introdotte con l’emendamento al decreto fiscale

L’immortale, anticipazioni e trama del film su Ciro Di Marzio in uscita giovedì – VIDEO

Patrizio Oliva racconta in lacrime la morte del fratello Ciro: “Il dolore durò 20 anni”

Bimbo entra nella casa in fiamme per salvare il suo cagnolino: trovati morti uno accanto all’altro

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com