Home » Sanremo 2020, Serena Grandi attacca Diletta Leotta: “Ci mancava, cosa penso del monologo”
Gossip

Sanremo 2020, Serena Grandi attacca Diletta Leotta: “Ci mancava, cosa penso del monologo”

Sanremo 2020, Serena Grandi attacca Diletta Leotta per il suo monologo durante la prima puntata del Festival di Sanremo

Sanremo 2020, Serena Grandi attacca Diletta Leotta: “Ci mancava, cosa penso del monologo”. La solidarietà fra donne si prende un giorno di pausa, soprattutto su Twitter dove da ieri sera è un continuo discutere sulla presenza della Leotta a Sanremo.

La prima è Serena Grandi con un tweet, riferendosi alla partecipazione della conduttrice alla prima serata di Sanremo 70. “Sanremo 2020, ci mancava solo il monologo della Leotta,….siamo stanchi del nulla”.

E non finisce qui, perché l’ attrice non è l’ unica a criticare la conduttrice di Dazn. Francesca Barra, sempre su Twitter, ha scritto. “‘Non toglietemi le mie rughe. Le ho pagate tutte care’ (Anna Magnani) lei poteva dirlo”.

Poi Candida Morvillo: “‘La bellezza capita non è un merito’ e la regia inquadra il fratello chirurgo plastico”.

Infine è il turno di Monica Leofreddi. “Con tutto il rispetto per #dilettaleotta ma che la Bellezza come valore debba essere rappresentata da una che a 28 anni si è rifatta tutta, non mi sembra il massimo”,

Sanremo 2020, il monologo di Diletta Leotta

“La bellezza capita, non è un merito. Certo, è un vantaggio, altrimenti col cavolo che sarei qui”, ha detto Diletta Leotta dal palco dell’Ariston. “Sono una conduttrice sportiva, ma sarei ipocrita se dicessi che il mio aspetto è secondario. Mia nonna Elena me lo diceva sempre: la bellezza è un peso che con il tempo ti può fare inciampare se non la sai portare”, ha detto ancora citando un detto siciliano.

“Tu sei riuscita a riempirti le tasche di mille storie da raccontare, ma hai lasciato dietro di te la tua giovinezza e la tua bellezza, perché questo tempo fa lo sgambetto a tutti noi facciamo di tutto per trattenerlo”.

Sullo schermo un effetto grafico fa comparire le rughe sul suo volto, e Leotta si è chiesta: “Chissà se sarò felice come mia nonna a 85 anni, lei lo è perché ha riso tanto in vita sua. Il tempo passa per tutti ma non passa per tutti allo stesso modo, e mia nonna ha vissuto alla grande. Io non ho paura, perché lei mi ha insegnato ad essere ‘diversamente bella’”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Ronaldo non gioca come ‘promesso’: tifosi fanno causa e vincono

Sanremo 2020, Al Bano perde equilibrio e rischia di cadere per le scale – VIDEO

Sanremo 2020, Serena Grandi attacca Diletta Leotta: “Ci mancava, cosa penso del monologo”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com