Home » Ronaldinho, torneo in carcere tra detenuti ma con un obbligo: in palio maiale arrosto
News Sport World

Ronaldinho, torneo in carcere tra detenuti ma con un obbligo: in palio maiale arrosto

Ronaldinho, torneo in carcere tra detenuti per l’ex attaccante del Milan che però ha un obbligo. E in palio c’è un maiale di 16 kg arrosto

Ronaldinho, torneo in carcere tra detenuti ma con un obbligo: in palio maiale arrosto. L’ex attaccante di Barcellona e Milan non si perde d’animo e anche se in questo momento si trova dietro le sbarre fa quello che sa fare meglio.

Ronaldinho si trova in prigione, ad Asuncion, in Paraguay, perché arrestato nei giorni scorsi per aver tentato di entrare nel Paese con un passaporto falso. La giudice Clara Ruiz Diaz ha stabilito per lui e suo fratello il carcere preventivo, che può avere una durata massima fino a 6 mesi.

L’ex calciatore ha così deciso di aggregarsi ai compagni di cella per partecipare al torneo del “Quadrilatero”, il settore del carcere dov’è recluso. Vi possono partecipare prigionieri e poliziotti con più di 35 anni. Ma Dinho ha un obbligo: non dovrà segnare, altrimenti davvero sarebbe tutto molto facile.

Il premio in palio per i vincitori è un maiale arrosto di 16 kg. E Dinho si è subito imposto: debutto con vittoria per 11-2 come testimonia ABC. Ai bei tempi lo marcavano gente tipo Sergio Ramos o Metzelder, così come i difensori di Serie A dell’ epoca. Stavolta è toccato all’ex deputato Miguel Cuevas, in galera per danno patrimoniale, marcare l’ex fuoriclasse.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Coronavirus Italia, contagi e vittime: ecco tutti i numeri Regione per Regione

Da Israele, “Coronavirus? Vaccino a buon punto, in poche settimane test sull’uomo”

Cina, è boom di divorzi dopo la quarantena: il Coronavirus colpisce anche le relazioni

Giuliana De Sio batte il Coronavirus: “Vi scrivo con le poche energie che mi sono rimaste”

De Luca: “Mascherine comprate con fondi Campania sequestrate dallo Stato. Così è guerra!” – VIDEO

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com