Home » Rapina shock ad Ashley Cole: ladri fanno irruzione in casa e lo legano alla sedia: “Esperienza terrificante”
Cronaca Sport

Rapina shock ad Ashley Cole: ladri fanno irruzione in casa e lo legano alla sedia: “Esperienza terrificante”

Rapina shock ad Ashley Cole: ladri fanno irruzione in casa e lo legano alla sedia prima di portare via un ricco bottino di gioielli e non solo

Rapina shock ad Ashley Cole: ladri fanno irruzione in casa e lo legano alla sedia: “Esperienza terrificante”. Brutta disavventura per il 39enne ex terzino, tra le altre, anche della Roma. Lo scorso gennaio Cole ha subito la rapina chè è stata volutamente tenuta nascosta dalla polizia. A rivelarlo è il Sun che l’ ha scoperta soltanto in queste ore e portata a galla.

Il tabloid britannico racconta nei dettagli l’esperienza terrificante vissuta dall’ ex calciatore tra le mura domestiche a Fetcham, villaggio suburbano nel Surrey, in Inghilterra, a ovest della città di Leatherhead, sull’ altro lato del fiume Mole. Ashley Cole si è ritrovato dei ladri in casa, che non si sono fatti intimorire dalla presenza del proprietario della villa, anzi.

Stando a quanto si apprende, i malviventi non si sono fermati davanti a niente. Sono entrati legando Cole a una sedia, anche se questo particolare non è mai stato commentato dal portavoce della polizia. «È stata un’esperienza terrificante. I rapinatori, probabilmente professionisti, sapevano esattamente cosa fare. Devono aver preso di mira Ashley e ponderato il tutto in anticipo», rivela una fonte.

Secondo una prima ricostruzione fatta dalla polizia, i ladri si sono introdotti in casa dalla porta sul retro e hanno portato via molti gioielli. L’ex giocatore e attuale opinionista e manager delle giovanili del Chelsea, è rimasto illeso ma si è detto comunque «estremamente scosso».

Rapina Ashley Cole, la dinamica

«La polizia sembra averla presa davvero seriamente. Cole è una delle persone di più alto profilo da queste parti. La sua casa è moderna e sicura quindi, chiunque sia stato, deve aver ricevuto una dritta. Le persone che lo conoscono sono molto protettive nei suoi confronti e in una zona in cui tutti tengono molto alla propria privacy siamo tutti un po’ scossi», ha spiegato un vicino di casa di Cole.

E ancora: «È successo un po’ di tempo fa e la polizia sembrava voler tenerlo nascosto. Ci hanno chiesto di non parlarne. Ma non è chiaro se questo sia perché Cole era di alto profilo o perché erano preoccupati che il ladro potesse colpire di nuovo. È spaventoso pensare che qualcosa del genere possa accadere a qualcuno così vicino a casa in una zona così bella e tranquilla. La polizia sembrava molto ansiosa di voler trovare il responsabile», conclude un altro vicino dell’ ex giallorosso.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Miracoli ad Andria e Bergamo in contemporanea: dalla Sacra Spina spunta una fioritura. L’annuncio

Incidente bollente per Cristina Chiabotto: la piroetta durante il ballo è hot: “Sotto il vestito niente” – VIDEO

Coronavirus, a Mediglia è una strage: morti 62 persone nella stessa struttura per anziani

Milano, assembramento a inaugurazione ospedale: “Nuovo focolaio?”. La polemica sul cattivo esempio

Coronavirus Campania, contagi in calo nel giorno del record di tamponi: i dati dettagliati

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com