Home » Giscard accusato di molestie sessuali: il 94enne ex presidente francese stringe e palpeggia giornalista
Cronaca

Giscard accusato di molestie sessuali: il 94enne ex presidente francese stringe e palpeggia giornalista

Valéry Giscard accusato di molestie sessuali da una giornalista

Giscard accusato di molestie sessuali: il 94enne ex presidente francese stringe e palpeggia una giornalista tedesca. L’ episodio è accaduto due anni fa, a margine di una intervista negli uffici parigini di Giscard. Ann-Kathrin Stracke, 37 anni, giornalista per la televisione Wdr, alla fine del colloquio chiede di fare una foto ricordo, ma al momento della posa davanti all’ obiettivo Giscard la stringe contro di sé, palpeggiandola sulle natiche.

A raccontare i fatti è la stessa inviata della tv tedesca ai microfoni quotidianofrancese ‘Le Monde’: “Molta sorpresa e disapprovando questo gesto che mi ha fatto sentire estremamente a disagio, ho cercato di allontanare la sua mano, ma non ci sono riuscita”.

Secondo la testimonianza fornita da Ann-Kathrin Stracke, Giscard, che in Francia ha sempre avuto l’immagine di un grande seduttore, avrebbe poi di nuovo insistito al momento di mostrarle le foto di lui con altri leader, fino a salutare la cronista con due baci, sussurrandole all’ orecchio in tedesco: “Fai dei bei sogni”.

Le avances dell’ ex numero uno dell’Eliseo (1974-81) sarebbero state così sfacciate che è dovuto intervenire l’operatore della tv tedesca. Tutta la scena si è svolta davanti all’assistente dello stesso Giscard che, secondo il racconto, sarebbe rimasta impassibile e avrebbe anzi salutato la giornalista congratulandosi: “L’ha davvero sedotto”.

Cosi, la giornalista decide di confidare i fatti alla direzione della tv durante il viaggio di ritorno in Germania. Quindi, la Wdr raccoglie la sua testimonianza e quella dell’ operatore, affidando la pratica a un studio legale. Qualche mese dopo, nel maggio 2019, gli avvocati mandano una lettera a Giscard dove chiedono rispetto e scuse, ma non ricevono mai una risposta.

Oggi, però, la giornalista ha deciso di sporgere denuncia. “Non conoscevo bene il funzionamento della giustizia francese”, ha spiegato, dicendo di essere stata spinta dal movimento MeToo a portare alla luce i fatti. “Questo movimento mi ha fatto capire quanto sia importante aprire il dibattito su temi di società” dice Stracke.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Bonus autonomi a mille euro, affitti, suolo pubblico e non solo: ecco tutti gli aiuti

Coronavirus, Mertens: “Ho fatto il tampone, all’infermiere ho fatto una confessione. Lancio un appello”

Scandalo in Inghilterra, consulente di Johnson trovato con l’amante durante lockdown: si dimette Ferguson

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com