Home » Esame di terza media, Azzolina: “Ecco come si svolgerà” – VIDEO
Italia News

Esame di terza media, Azzolina: “Ecco come si svolgerà” – VIDEO

Esame di terza media, le spiegazioni della ministra Azzolina

Esame di terza media, Azzolina: “Ecco come si svolgerà”. La ministra dell’Istruzione spiega come si svolgerà la prova finale per gli alunni della terza media. Lo fa attraverso un video pubblicato sulla propria pagina Facebook.

”Buon pomeriggio a tutti, vi parlo qui dal ministero, voglio rivolgermi ai ragazzi e alle ragazze delle classi terze della secondaria di primo grado, quella più conosciuta come terza media. Quindi parlo a loro ma naturalmente alle loro famiglie e ai loro docenti, che potranno far vedere questo video”.

”Ragazzi, si parla tantissimo in questi giorni, sui giornali o nei tg, dei vostri fratelli più grandi, degli studenti dell’esame del secondo ciclo, quella che tutti chiamano ancora la maturità. Ed è normale, perché è ‘l’esame’ che chiude il percorso scolastico e porta i ragazzi nel mondo adulto. Però io credo che dobbiamo dedicare la stessa attenzione anche a voi, che state per concludere il primo ciclo e vi preparate a fare un grande salto e ad entrare nella scuola dei ‘grandi’”.

”Voglio darvi le informazioni necessarie per la conclusione del vostro percorso. Entro il termine delle lezioni sarà organizzato un momento online, quindi a distanza, per la discussione di un elaborato. L’argomento lo sceglierete insieme ai vostri docenti. Per gli studenti con disabilità o con disturbi specifici dell’apprendimento, assegnazione e valutazione di questo lavoro da preparare a casa avverranno naturalmente sulla base del piano educativo individualizzato e del piano didattico personalizzato”, spiega la ministra.

Esame di terza media, la ministra Azzolina spiega la prassi

E ancora: “Siete tutti naturalmente in grado di affrontare questo passaggio. E i vostri insegnanti vi staranno vicino e vi guideranno, come sempre. L’esame vero e proprio quest’anno coincide con lo scrutinio finale. Ma abbiamo scelto di introdurre la discussione dell’elaborato anche per consentirvi un momento finale di confronto, e se volete di saluto, con i vostri docenti. Non lo sottovalutate: state per terminare un triennio molto importante ed è giusto chiuderlo nel modo migliore”.

”Riguardo alla valutazione poi funzionerà così: gli insegnanti di classe si riuniranno, sempre a distanza, per lo scrutinio finale. La loro valutazione di fine anno si baserà su quanto avete fatto nel vostro percorso scolastico. Si terrà conto anche della discussione dell’elaborato, come opportunità per dimostrare quanto avete appreso. State perciò tranquilli. Nessuno sarà penalizzato”.

”Questo è stato un anno certamente diverso, anche nella sua conclusione. Lo ricorderemo nel tempo. Ma so che state facendo la vostra parte. Sono fiera di voi. E ci tenevo a dirvelo. La scuola è il vostro mondo e tornerà presto quella di sempre. Continuate ad impegnarvi e ad ascoltare le vostre famiglie e i vostri docenti, che ringrazio tantissimo per essere stati davvero al vostro fianco.E ragazzi continuate a scrivermi, vi leggo. Anche le vostre critiche, i vostri dubbi. Continuate a farlo, a mandarmi messaggi e sollecitazioni. Anche questo è un modo per dimostrare che avete appreso dalla scuola la lezione più grande: come essere cittadini, consapevoli dei propri diritti. Ancora grazie ragazzi. A presto”.

 

 

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Folla ai Navigli, Fontana: “Troppa enfasi per fase 2, adesso dobbiamo capire una cosa cosa importante”

Fase 2 alla milanese: tutti ai Navigli per l’aperitivo e senza mascherine. E i controlli? – VIDEO

Fase 2, Galli: “Milano è una bomba: Lombardia rischia di chiudere anche Emilia e Piemonte”

Usa, impazza la moda dei Covid-party: “Ecco come diventiamo immuni”. È allarme

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com