Home » Bisio: “Fontana e Gallera si dimettano, firmato per commissariare Lombardia. Mia mamma morta senza sapere il perché”
Politica

Bisio: “Fontana e Gallera si dimettano, firmato per commissariare Lombardia. Mia mamma morta senza sapere il perché”

Claudio Bisio contro Fontana e Gallera, il conduttore si scaglia contro la giunta lombarda per la gestione dell’emergenza coronavirus in Lombardia

Bisio: “Fontana e Gallera si dimettano, ho firmato per commissariare Lombardia. Mia mamma morta senza sapere il perché”. Il conduttore si scaglia contro la giunta lombarda per la gestione dell’emergenza coronavirus in Lombardia. Di seguito alcuni passaggi dell’intervista rilasciata ai microfoni de ‘Il Corriere della Sera’.

Un po’ di angoscia, preoccupazione?
«Per me la pandemia è stato un momento duro, perchè il 4 aprile è mancata mia mamma. Aveva più di 90 anni e non sapremo mai le cause della morte. Non sappiamo se c’entrasse il Covid oppure no. Ma con mia sorella abbiamo deciso di tenerla a casa e non farla morire in ospedale. E’ stata durissima, non abbiamo ancora fatto il funerale. Dunque io come tanti altri conoscenti, amici, medici, ho davvero toccato con mano quanto sia stato tremendo questo periodo di Coronavirus. E quanto sia stata disastrosa la gestione, specie qui in Lombardia».

Ha toccato con mano oltre al dolore anche l‘incapacità di gestire questa tremenda epidemia?
«E’ così. Tanti amici medici erano disperati: perché non hanno fatto i tamponi? Uno può sbagliare all’inizio, quando ancora non si capiva l’entità della tragedia. Il sindaco Beppe Sala lo ha fatto, ha sbagliato, ma ha chiesto scusa. Perservare nell’errore no. Qui il governatore Fontana e l’assessore Gallera hanno perseverato e non riconosciuto i troppi errori fatti».

Pensa si debbano dimettere?
«Certo, io sono tra i firmatari per il commissariamento della Regione. Fontana e Gallera devono andare a casa. Anche se non c’è stato dolo, c’è stata una grande dose di insipienza. E aspetteremo il corso della giustizia sul Pio Albergo Trivulzio».

Bisio contro Fontana e Gallera: “Sono il primo firmatario per commissariamento Lombardia”

E’ proprio arrabbiato
«Beh non possiamo copiare Trump. In Germania, ma anche in Veneto l’hanno gestita meglio. Questo è il risultato della gestione della sanità in Lombardia che ha abbandonato la medicina territoriale. La presunta eccellenza lombarda c’è in certi interventi, in cardiologia , ma non eravamo certo pronti per l’emergenza. Per non parlare della cosa ridicola di quell’ospedale in Fiera».

Cosa si aspetta dalla Fase 2?
«Fare ospedali Covid , senza mescolare i malati. Dare presidi medici a tutti, specie a chi sta in prima linea. E sopratutto fare i tamponi. Per ripartire bisogna capire chi è positivo e chi non lo è».

C’è chi dice che da queste tragedie possono nascere anche opportunità, segnali positivi
«Certo, la pandemia ha aiutato l’ambiente, ha portato aria più pulita. E a Milano so che vogliono costruire una pista ciclabile lunga 22 km da piazza san Babila a Sesto San Giovanni. Un bel segnale per l’ambiente. Certo che ci voleva il virus per il bonus sulle bici? Mi fa orrore pensare che ci voleva il coronavirus virus per costruire più piste ciclabili, ma meglio tardi che mai».

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale 

Ultima ora:
Volkswagen condannata a risarcire i clienti: storica sentenza della corte tedesca

Austria, il presidente della Repubblica pizzicato a violare coprifuoco in un locale italiano: è bufera

Zero morti in Lombardia, capo task force: “Fenomeno harvesting, ma restano da fare verifiche”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com