Home » Coronavirus, cicatrice lasciata sul polmone crea danni irreversibili: “La nuova patologia del domani”
Salute

Coronavirus, cicatrice lasciata sul polmone crea danni irreversibili: “La nuova patologia del domani”

Coronavirus, la cicatrice lasciata sul polmone dei malati crea danni irreversibili ai polmoni e sarà la nuova patologia del domani

Coronavirus, cicatrice lasciata sul polmone crea danni irreversibili: “La nuova patologia del domani”. I polmoni sono a rischio per almeno 6 mesi dopo l’ infezione da Covid-19 e il 30% dei guariti avrà problemi respiratori cronici. E’ lo scenario shock che emerge dal meeting della Società Italiana di Pneumologia.

Stando a quanto si apprende, gli esiti fibrotici, cioè la cicatrice lasciata sul polmone da Covid-19, possono comportare un danno respiratorio irreversibile. Bisognerà attrezzarsi e rinforzare le Pneumologie, perché questi problemi costituiranno una nuova patologia di domani e “una nuova emergenza sanitaria”, avverte lo pneumologo Luca Richeldi, membro del Cts.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale 

Ultima ora:
Pandemia a Novembre, Parmitano si corregge: “Un errore, ecco come stanno veramente le cose”

Bisio: “Fontana e Gallera si dimettano, firmato per commissariare Lombardia. Mia mamma morta senza sapere il perché”

Emis Killa contro Brumotti: “Batman dei poveri, invece di andare da 4 disperati dovrebbe fare così”

Bianca Guaccero, fuorionda a luci rosse: “Ditemi come si fa a farlo per la passe**” – VIDEO

“Alessia Marcuzzi ha lasciato il marito Paolo Calabresi Marconi”. Il motivo

Coronavirus, Andrea Bocelli contagiato: “Ho deciso di donare il mio sangue”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com