Home » Emis Killa: “Donne? Piedi curati o non mi piacciono. Brumotti masochista non risolve nulla, da infiltrato…”
Gossip

Emis Killa: “Donne? Piedi curati o non mi piacciono. Brumotti masochista non risolve nulla, da infiltrato…”

Emis Killa sulle donne e non solo, l’intervento a ‘La Zanzara’ su Radio 24

Emis Killa: “Donne? Piedi curati o non mi piacciono. Brumotti masochista non risolve nulla, da infiltrato…”. Il rapper torna sulle polemiche con le femministe nel corso de ‘La Zanzara’ in onda su Radio 24.

“Sì, è vero. Non mi piacciono le donne coi peli sotto le ascelle e nemmeno sotto. E allora? A me le donne piacciono lisce. Ma il punto non è questo. Ho i miei gusti, secondo me la femminilità non è una ragazza che smadonna e parla come gli uomini, che non si fa i peli, non mi piacciono quelle che non si curano e non fanno la ceretta sulle gambe. Ma sono solo gusti miei, non ho detto che le altre non sono donne”.

Sei feticista dei piedi?
“Hai voglia. Io dico sempre che mi piace di meno una donna che ha dei brutti piedi rispetto ad una che magari non ha tette o culo. Per me il piede bello è importante. Perché secondo me il piede bello è il piede femminile, curato, smaltato, senza alluce valgo o cose simili. Oddio, adesso salterà fuori qualcuno che dopo questa chiamata dirà: io ho i piedi come un hobbit, come ti permetti?”.

[…] La usi la parola tro*a?
“Bisogna vedere che accezione dai alla parola. Può essere offensivo, ma può anche essere un elogio. La verità è che agli uomini piacciono. Per tro*a non intendo una che va con tutti, ma una bella calda. Una ragazza passionale. Non è che puoi dire tro*a alla commessa del supermercato. E comunque se lo dicono anche fra donne”.

Ma tu sei uno geloso? Le corna le sopporti?
“No, su quello sono proprio siculo. Sono molto geloso. Non potrei mai permettere una cosa del genere”

Emis Killa: “Donne? Piedi curati o non mi piacciono.

Vittorio Brumotti.
“Va a rompere i coglioni con le telecamere da gente che fa certe cose, cosa ti aspetti? Se voleva smascherare faceva l’infiltrato, invece così non risolve nulla e quelli continuano a spacciare. È masochista, se le va a cercare. Non è che io sia nemico di Brumotti, però sicuramente non ci stiamo simpatici. Perché l’ho visto più volte ironizzare su me e sui miei colleghi, dandoci dei drogati con quei meme stronzi che mette sulla sua pagina di Instagram. Diciamo che non c’è amore. Non penso di scoprire l’acqua calda se dico che se le va proprio a cercare”.

E ancora.
“Va sempre da sti disperati che vendono in strada, rompono i coglioni con le telecamere. Non so, che reazione si aspetta?”.

Ma lui fa solo il suo lavoro.
“No, non fa il suo lavoro. Quello è il lavoro delle forze dell’ordine, non è il lavoro di uno con le telecamere che va a fare questo cinema per poi fare il piagnone”.

Dunque l’obiettivo è quello di farsi picchiare?
“Se voleva smascherare le cose, faceva l’infiltrato, invece così vai soltanto a rompere le palle. Tu prendi le botte e quelli continuano a spacciare. Lo sa anche lui che non risolve niente. Quella non è gente tranquilla, ma ha un determinato stile di vita. Quando vai lì con le telecamere a provocare, che reazione ti aspetti da queste persone? Che si costituiscano? Non lo faranno mai. O se ne vanno, o cominciano a menarti. E’ già successo altre volte, quindi se continua ed è recidivo, è masochista”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale 

Ultima ora:
Pandemia a Novembre, Parmitano si corregge: “Un errore, ecco come stanno veramente le cose”

Elezioni regionali 2020, decisa la data del voto: “Accordo politico tra governo e Regioni”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com