Home » Uccide aquila mentre cova nel suo nido: l’orrore in Val Pusteria
Ambiente Animali Cronaca

Uccide aquila mentre cova nel suo nido: l’orrore in Val Pusteria

Bracconiere uccide aquila mentre cova nel suo nido

Uccide aquila mentre cova nel suo nido: l’orrore in Val Pusteria. Un bracconiere con un colpo secco da centinaia di metri di distanza, colpisce e uccide un’aquila nel suo nido. E non è nemmeno la prima volta che da queste parti accade un episodio del genere. Pochi giorni fa, infatti, un’altra aquila è stata uccisa sui Monti Sibillini.

Sono gli ultimi episodi di bracconaggio in Italia. Un fenomeno che non conosce sosta e che anzi, col recente lockdown, ha approfittato dei minori controlli per colpire di nuovo, in un contesto italiano nel quale si stima che, ogni anno, vengano uccisi oltre sette milioni di uccelli selvatici.

Come riporta l’edizione on line de ‘Il Corriere della Sera’, continua l’attacco alla popolazione italiana di aquila reale, presente sia sulle Alpi che sugli Appennini, e che conta oggi tra le 622 e le 724 coppie con uno stato di conservazione che la Lipu classifica come “inadeguato”, a causa della contrazione e riduzione dell’habitat. L’uccisione anche di un solo esemplare, oltre che essere inaccettabile di per sé, può avere dunque gravi ripercussioni sulla conservazione di questo rapace.

«L’annuncio del Ministro dell’Ambiente Sergio Costa dell’imminente presentazione delle nuove norme antibracconaggio nel Collegato ambientale – dichiara Michele Mendi, del Consiglio direttivo della Lipu-BirdLife Italia – è un fatto molto positivo ma deve fare i conti con la gravità e l’urgenza della questione.

Per questo chiediamo al Governo di velocizzare le operazioni e dotare il paese di strumenti deterrenti più forti di quelli attuali. Entro pochi mesi dobbiamo disporre di sanzioni dure e di controlli più serrati, senza i quali rischiamo di perdere la battaglia per la legalità ambientale».

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale 

Ultima ora:
Esperimento di chimica finisce in dramma: 11enne ustionato sul 75% del corpo a Collegno

Trump contro i social, arriva la scure del Presidente Usa: firmato ordine, ecco cosa cambia

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com