Home » George Floyd aveva il coronavirus, autopsia: “Ma nessun ruolo nella morte”
Cronaca World

George Floyd aveva il coronavirus, autopsia: “Ma nessun ruolo nella morte”

George Floyd aveva il coronavirus, i risultati dell’autopsia

George Floyd aveva il coronavirus, autopsia: “Ma nessun ruolo nella morte”. L’uomo morto nel corso di un arresto a Minneapolis lunedì scorso, era positivo al Covid-19. E’ quanto emerso dalla nuova autopsia condotta sul corpo dell’uomo, riferisce la Cnn, secondo cui il tampone nasale condotto post mortem è risultato “positivo al Covid19”.

Il medico legale Andrew Baker ha spiegato che questo tipo di test condotto in sede di autopsia può rilevare la positività anche “settimane dopo l’insorgere della malattia e la sua risoluzione”. In ogni caso, ha sottolineato, “il risultato dell’autopsia riflette una positività asintomatica ma persistente” che non ha avuto alcun ruolo nella morte di Floyd.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale 

Ultima ora:
Geoge Floyd e Derek Chauvin lavoravano insieme: la clamorosa svolta sul poliziotto che l’ha ucciso

Agguato a Spinetoli, ex carabiniere ucciso per strada con 3 colpi di pistola

Francesca Gattuso, la malattia e poi il dramma: ha chiesto di poter tornare nella sua Terra

Coronavirus Brasile, Bolsonaro: “Vittime? Tanto moriremo tutti!”

Morte Gervaso, Feltri: “Se non hai fretta ti raggiungo presto, così non ci rompono più i…”

Morte Lady Diana, spunta registrazione 23 anni dopo, Anonymous: uno stupro dietro l’assassino

Veronesi attacca Salvini: “Un arrogante, vi spiego perché è pericoloso per la società”

Coronavirus Italia, bilancio di mercoledì 3 giugno: salgono di nuovo i contagi, impennata Lombardia

Caso Gasperini coronavirus, Valencia chiede inchiesta all’ Uefa: “Il 10 marzo era obbligo autocertificazione”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com