Home » Milano, scandalo tangenti su appalti metro: 13 arresti. “Gare truccate”
Cronaca

Milano, scandalo tangenti su appalti metro: 13 arresti. “Gare truccate”

Milano, scandalo tangenti su appalti forniture per le metro

Milano, scandalo tangenti su appalti metro: 13 arresti. “Gare truccate”. Tredici persone sono state arrestate dal Nucleo di polizia economico finanziaria della guardia di finanza di Milano nell’ambito di un’inchiesta su presunte tangenti e appalti truccati relativi alle forniture per le metropolitane milanesi. Dodici, tra cui alcuni imprenditori, sono finite in carcere mentre un’altra persona è stata messa ai domiciliari.

Al centro dell’indagine ci sono 8 appalti da 150 milioni di euro, mentre risultano indagate 30 persone fisiche e otto società tra cui Siemens Mobility, Alstom Ferroviaria, Ceit e Engineering Informatica. Tra gli arrestati figura anche un dirigente dell’Atm (società municipalizzata del Comune di Milano), due manager di Alstom Ferroviaria e uno di Siemens Mobility.

Gli indagati dovranno ora difendersi da accuse, a vario titolo, che vanno da associazione per delinquere, corruzione, turbativa d’asta, peculato, abuso d’ufficio. Secondo l’accusa, il dirigente Atm, ritenuto pubblico ufficiale, avrebbe incassato o pattuito presunte mazzette per 125mila euro tra ottobre del 2018 e luglio del 2019.

Al centro dell’inchiesta alcuni appalti tra i quali uno sulla manutenzione di impianti di telecomunicazione della linea 5 della metropolitana milanese e uno sui sistemi di segnalazione automatica della linea 2. L’inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto Maurizio Romanelli e dal pm Giovanni Polizzi ha portato all’ordinanza cautelare firmata dal gip Lorenza Pasquinelli. Le otto società coinvolte sono state perquisite e perquisizioni sono in corso anche in Atm.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale 

Leggi anche:
Si tuffano per salvare l’amichetto: otto bambini annegati in un fiume in Cina

Rita Dalla Chiesa contro i cinesi: “È peccato mortale volere l’estinzione?”. È polemica

Carlo Verdone: “Virologi immagine fastidiosa, bisogna stare attenti alle case farmaceutiche”

Uomo muore durante un controllo della Polizia: giallo a Fidenza

Scontro Asia Argento-Sandra Milo a Live non è la D’Urso: “A’ Sandra me senti? Questa è partita…” – VIDEO

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com