Home » Vendono figlio neonato online per comprarsi la droga: genitori colti sul fatto – VIDEO
Cronaca

Vendono figlio neonato online per comprarsi la droga: genitori colti sul fatto – VIDEO

Vendono figlio neonato online per comprarsi la droga: condannati

Vendono figlio neonato online per comprarsi la droga: genitori colti sul fatto. Lo scambio è avvenuto in Cina, dove luna coppia di tossicodipendenti è accusata di aver venduto online il figlio neonato ad un’altra coppia. Il prezzo pattuito per la ‘cessione’ è stato fissato a poco più di 7mila euro, usati poi per acquistare cristalli di metanfetamina.

Siamo ad ottobre 2019, Wang e Zhong, questo il nome dei due, portano a termine lo scambio dopo aver concluso la trattativa online con una coppia che non riesce ad avere figli. Subito dopo che il bimbo viene al mondo, i quattro si incontrano ed effettuano lo scambio. Ma i due tossici non sanno che la polizia li sta tenendo d’occhio per il loro passato turbolento tra traffico di droga e rapine.

Quindi, il giorno seguente gli agenti fanno partire il blitz in una stanza d’albergo dove i due erano circondati da pile di denaro e droga. Colti in fragrante, la coppia ammette di aver acquistato della droga e due cellulari nuovi con parte del profitto della vendita del figlio.

La giustizia ha però fatto il suo percorso contro questa coppia. Wang e Zhong, giudicati colpevoli per traffico di minori, dovranno scontare una condanna rispettivamente a cinque e sei anni di reclusione. Di seguito il video dell’intervento della polizia cinese.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale 

Leggi anche:
Si tuffano per salvare l’amichetto: otto bambini annegati in un fiume in Cina

Contagi Lombardia, arriva l’allarme dallo studio: “Numeri troppo alti, rischio seconda ondata in Italia altissimo”

Cina, Festival di Yulin al via: macellati 10mila tra cani e gatti in 10 giorni – VIDEO

Impicca il cane su un albero perché “ingestibile”: 66enne nei guai a Roma

Fontana: “Ospedale in Fiera? Contro di me campagna fake news, ecco perché lo abbiamo costruito”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com