Home » Jo Squillo: “Carriera? Senza successo per un motivo preciso. Gli uomini scappano da me per una mia caratteristica”
Gossip

Jo Squillo: “Carriera? Senza successo per un motivo preciso. Gli uomini scappano da me per una mia caratteristica”

Jo Squillo sulla carriera e non solo, la cantante si racconta ripercorrendo alcune tappe della sua vita in una intervista a ‘OFF’

Jo Squillo: “Carriera? Senza successo per un motivo preciso. Gli uomini scappano da me per una mia caratteristica”. La cantante si racconta ripercorrendo alcune tappe della sua vita in una intervista rilasciata ai microfoni di ‘OFF’, l’inserto de ‘Il Giornale’. Ve ne proponiamo alcuni passaggi.

Dello scandalo Weinstein che idea si è fatta? Le sono mai state fatte proposte indecenti?
“Sono sempre stata quella che ha detto di no subito, e infatti non ho fatto carriera. In tutti i mondi funziona così, in quello dello spettacolo soprattutto. Nel mondo della musica un po’ meno, perché per fare strada devi saper cantare. Nel cinema, invece, basta che tu sia una bella ragazza e sia disponibile. Il problema è che ci sono uomini vergognosamente e schifosamente malati di potere che provano gusto nel soggiogare e mettere in difficoltà le donne. E’ una forma di sadismo e riaffermazione del maschio. Sapendo noi donne di essere prede, purtroppo, dobbiamo anche sapere come comportarci. Io, ad esempio, quando andavo agli appuntamenti di lavoro portavo sempre con me la mia sorella gemella. Oppure sfinivo gli uomini raccontando tutta la mia biografia. Non ho mai trovato qualcuno che abbia sorpassato il limite, perché quel limite lo creavo io”.

Senza quel limite ci sarebbero state più opportunità per lei?
“Senza nessun dubbio. Avrei avuto molto di più”.

Di uomini prevaricatori ne ha incontrati anche nella sfera privata?
“Con i miei 30 anni di femminismo è stato abbastanza difficile. C’era un’autoeliminazione naturale degli uomini. Scappavano prima”.

[…] Non solo femminista, è stata anche la capolista del Partito Rock…
“Il mio è stato il primo partito indipendente, quindi una lista di movimento vera. Ancor prima di Grillo, sono ricorsa al “vaffanculo” perché il nostro simbolo era il dito medio alzato. Sono sempre stata una movimentista, a favore delle battaglie civili e sociali”.

Jo Squillo: “Carriera? Senza successo per un motivo preciso”

A proposito di battaglie, l’aborto non è ancora ben visto nel nostro Paese.
“Hai ragione. E’ per questo che esiste un nuovo femminismo: le mie battaglie non sono mai finite. C’è un ritornare indietro nelle conquiste delle donne. Ancora oggi non è stato conquistato il diritto di poter scegliere sul proprio corpo”.

La donna che non diventa madre viene ancora vista “non completa”.
“Io non ho avuto figli e mi sento pienamente completa e realizzata. Ho scelto di non essere madre e credo esistano diversi modi per esserlo. Ho un’azienda con cui do lavoro a tanti giovani. Nei loro confronti mi pongo in maniera educativa. Il mio istinto materno lo rivolgo a chi è al mio fianco e cresce con me”.

Alle quote rosa è favorevole o contraria?
“Sono favorevole. E dopo aver visto il festival di Sanremo di quest’anno, direi che andrebbero introdotte anche lì. C’erano solo quattro cantanti donne su venti concorrenti. La minoranza delle donne è evidente anche nel cinema, nell’arte, nel giornalismo. Ieri vedevo Porta a Porta e l’unica presente era la Gelmini, con più di dieci uomini”.

Da Vespa si parlava delle elezioni. Lei per chi ha votato?
“Ero a Parigi, non ho votato. Ma leggendo tutti i giorni i quotidiani francesi, mi sono accorta di quanto il giornalismo sia tediante nell’informazione. Soprattutto è una vergogna il messaggio che hanno fatto passare dell’Italia, ovvero che il nostro Paese sarà un grande bordello per l’Europa”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale 

Leggi anche:
Milano, scandalo tangenti su appalti metro: 13 arresti. “Gare truccate”

Napoli, arrestato Emilio Fede mentre cenava con la moglie sul lungomare

Mafia, blitz contro cosca San Lorenzo: in manette anche l’ex autista di Riina

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com