Home » Autopsia Naya Rivera, arriva il risultato: le cause del decesso dell’attrice
Cronaca

Autopsia Naya Rivera, arriva il risultato: le cause del decesso dell’attrice

Autopsia Naya Rivera, arriva il risultato dell’esame autoptico sul corpo dell’attrice che rivela le cause del decesso della 37enne

Autopsia Naya Rivera, arriva il risultato: le cause del decesso dell’attrice. È morta per mettere in salvo il figlio di 4 anni, stremata dalla fatica che ha fatto per rimettere il suo bambino sulla barca e rispedirlo verso il molo, dove avevano noleggiato l’imbarcazione per una gita.

I risultati dell’autopsia confermano le indagini, si è trattato di una morte per annegamento: nessuna lesione traumatica o malattie che potrebbero aver avuto un ruolo nella morte. E nessuna indicazione iniziale di droghe o alcol nel sangue: esami, questi, che verranno poi approfonditi con i test tossicologici di routine.

Il corpo della star di ‘Glee’ è stato ritrovato ieri nel lago Piru, in California, dopo che della donna si erano perse le tracce dallo scorso 9 giugno. “A metà pomeriggio erano andati a nuotare ma poi la barca si è allontanata portata via dalle correnti e Naya ha trovato abbastanza energia per salvare il bambino ma non abbastanza per lei stessa”, ha detto lo sceriffo William Ayub in una conferenza stampa.

Il bambino, ha detto lo sceriffo, “ha raccontato che la mamma lo ha aiutato a risalire in barca. Quando ha guardato indietro l’ha vista scomparire sott’acqua”. Naya Rivera, come sappiamo, purtroppo non ce l’ha fatta a salvare se stessa: l’imbarcazione si era allontanata troppo.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale 

Leggi anche:
Blocca e disarma agenti e si rifugia nel bosco: caccia al Rambo tedesco che tiene in scacco 200 poliziotti

Naya Rivera morta salvando il figlio: la drammatica ricostruzione dell’incidente

Di Maio attacca Salvini: “Alleato Benetton, vi svelo cosa fece per impedire la revoca”

Da arbitro a dirigente, Tagliavento attacca l’arbitro di Bari-Ternana: “Ora capisco cosa si prova”

Coronavirus Italia, bilancio di martedì 14 luglio: calano i casi ma più vittime. Veneto come Lombardia in doppia cifra

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com