Home » Foto e video hard di minori in chat con listino prezzi: scoperta nuova rete degli orrori pedopornografici
Cronaca

Foto e video hard di minori in chat con listino prezzi: scoperta nuova rete degli orrori pedopornografici

Foto e video hard di minori in chat con listino prezzi: la polizia postale ha scoperto una nuova rete degli orrori pedopornografici

Foto e video hard di minori in chat con listino prezzi: scoperta nuova rete degli orrori pedopornografici. La polizia postale ha scoperto una rete di pedofili italiani che, su una nota piattaforma di messaggistica, scambiavano materiale pedopornografico. Le immagini venivano realizzate anche da adolescenti e vendute online con un “listino prezzi”.

L’operazione in 12 Regioni italiane con perquisizioni personali, informatiche e sequestri. Due genitori, denunciando, hanno fatto oartire l’indagine “Pay to see” a cui hanno lavorato oltre 100 investigatori del Centro nazionale di protezione dei minori del servizio polizia postale di Roma e della polizia postale e delle comunicazioni di Bari e Foggia.

Stando a quanto si apprende dai primi dettagli, si trattava di un vero e proprio sistema consolidato di vendita online di immagini e video pedopornografici e pornografici autoprodotti da adolescenti e maggiorenni ed inviati in cambio di pagamenti su conti online.

Gli accordi avvenivano attraverso chat private sulla scorta di un “listino prezzi” pubblicato online che prevedeva oltre a sex chat e video chat dal vivo, anche l’invio di immagini e video già prodotti.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale 

Leggi anche:
Brescia, sterilizzazione non riuscita: Ospedale condannato a mantenere il figlio “inatteso”

Cina minaccia Inghilterra: “Strada sbagliata, ci saranno conseguenze”

Roma, auto piomba sulla folla al ristorante: 35enne investito, bimbo di 6 anni colpito dal cofano

Ue, querelle Italia-Olanda si sblocca con due regali ai Frugali: Recovery Fund a un passo. I dettagli

Scuola, orari nuovi per le lezioni: ore da 45minuti e pomeriggi in classe per pochi. Cosa preoccupa i genitori

Minore guida autobus a Napoli, Anm smentisce la bufala: “È una 44enne tirocinante”

Birra Ceres sfotte Bruno Peres: “Basta inviarci questa m****”

Tags
Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com