Home » Olanda, scoperto mega laboratorio di cocaina con dormitori e aree ricreative – VIDEO
Cronaca World

Olanda, scoperto mega laboratorio di cocaina con dormitori e aree ricreative – VIDEO

Olanda, scoperto il laboratorio di cocaina più grande del Paese dove i trafficanti si era organizzati con aree creative e dormitori

Olanda, scoperto mega laboratorio di cocaina con dormitori e aree ricreative. Maxi operazione quasi senza precedenti nei Paesi Bassi, dove la polizia ha arrestato 17 persone a seguito di un’irruzione in un mega laboratorio di cocaina, che risulta essere il più grande mai trovato nel Paese.

La raffineria è stata scoperta a Nijeveen, a circa 120 chilometri a nord-est di Amsterdam, all’interno di una vecchia scuola di equitazione. A colpire gli investigatori è l’organizzazione della banda che gestiva la struttura in cui si trovano dormitori e aree ricreative. Lo si apprende da un comunicato della polizia pubblicato lo scorso martedì 11 agosto.

Gli agenti hanno anche diffuso alcuni filmati che ritraggono attrezzature, tra cui una fila di betoniere e vasche di prodotti chimici. Del ritrovamento ne parla André van Rijn, ispettore capo della National Facility for Dismantling Support (LFO), a capo dell’operazione che sta smantellando il laboratorio.

Questo è il più grande laboratorio di cocaina mai trovato nei Paesi Bassi. Dato il numero di persone che hanno lavorato lì, l’installazione, le dimensioni, gli arredi e le attrezzature, stimiamo la capacità di produzione da 150 a 200 chili di cocaina al giorno“. Una quantità di droga che vale tra i 4,5 e i 6 milioni di euro. Al giorno. Di seguito alcune immagini pubblicate dai media olandesi.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale 

Leggi anche:
Coronavirus, Boccia annuncia stretta su movida e discoteche: “Una situazione preoccupa”

Travellers’ Choice 2020, il Best of the Best d’Italia oscura Sky: la classifica TripAdvisor

Sconcerti fa a pezzi il Calcio italiano: “Noi seconda categoria d’Europa, vi spiego perché”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com