Home » È morto Philippe Daverio: stroncato dal brutto male che aveva tenuto segreto
Italia News

È morto Philippe Daverio: stroncato dal brutto male che aveva tenuto segreto

È morto Philippe Daverio, il noto divulgatore scientifico è deceduto nel corso di questa notte stroncato da una brutta malattia

È morto Philippe Daverio: stroncato dal brutto male che aveva tenuto segreto. Il noto divulgatore scientifico è deceduto nel corso di questa notte stroncato da una brutta malattia di cui non aveva mai Parlato. Nato il 17 ottobre 1949 a Mulhouse, in Francia, Daverio è scomparso questa notte a un mese dai suoi 71 anni.

Padre italiano, Napoleone Daverio, costruttore, e madre alsaziana, Aurelia Hauss, Philippe Daverio era il quarto di sei figli. Dopo gli studi in collegio, dove riceve un’educazione ottocentesca, ha frequentato prima la Scuola Europea di Varese, e poi ha studiato economia e commercio, senza laurearsi (non scrive la tesi finale pur superando tutti gli esami), alla Bocconi di Milano.

Nel 1975 apre la “Galleria Philippe Daverio”, in via Monte Napoleone 6 a Milano, dove si occupa prevalentemente di movimenti d’avanguardia della prima metà del Novecento. Nel 1986 viene aperta a New York la “Philippe Daverio Gallery” rivolta all’arte del XX secolo. Nel 1989 apre a Milano in corso Italia 49 una seconda galleria di arte contemporanea.

È morto Philippe Daverio

Come gallerista ed editore ha allestito molte mostre, e pubblicato una cinquantina di titoli, tra i quali ricordiamo: Catalogo ragionato dell’opera di Giorgio De Chirico fra il 1924 e il 1929; Catalogo generale e ragionato dell’opera di Gino Severini. È stato, dal 1993 al 1997, nella giunta Formentini del comune di Milano, dove ricopriva l’incarico di assessore con le deleghe alla Cultura, al Tempo Libero, all’Educazione e alle Relazioni Internazionali.

Nel 1999 è stato inviato speciale della trasmissione Art’è su Rai 3 e nel 2000 è stato autore e conduttore di Art.tù. Dal 2002 al 2012 esce la serie Passepartout su Rai 3, programma d’arte e cultura, seguito poi da Il Capitale. Nel 2011 per Rai 5 conduce Emporio Daverio, una proposta di invito al viaggio attraverso l’Italia.

Ultimamente è stato al centro di una controversia contro il popolo siciliano dopo la trasmissione il Borgo dei Borghi. In quella occasione, che vi abbiamo ampiamente raccontato, Daverio finì al centro delle polemiche per alcune frasi contro i siciliani. E per la scelta di assegnare il premio finale al Borgo che gli aveva dato la cittadinanza onoraria.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Leggi anche:
Alce ferito si nasconde e tende agguato al suo cacciatore: 66enne muore incornato

Verona, batterio killer nell’acqua per neonati: trovato il ‘nido’ del Citrobacter che ha ucciso 4 bimbi

Da Teramo a Bolzano per suicidarsi di fronte al bar della moglie: uomo si impicca su un inferriata

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com