Home » Roccapiemonte, neonato trovato morto in una siepe con una ferita alla testa
Cronaca

Roccapiemonte, neonato trovato morto in una siepe con una ferita alla testa

Neonato trovato morto in una siepe con una ferita alla testa a Roccapiemonte: la tragedia

Roccapiemonte, neonato trovato morto in una siepe con una ferita alla testa. Il piccolo è stato trovato morto in un parco residenziale della cittadina in Provincia di Salerno. A lanciare l’allarme è stato uno dei condomini che ha notato il corpicino in una siepe mentre si recava in garage.

Allertati i soccorsi, ma il personale medico e paramedico del 118 al loro arrivo non hanno potuto fare altro che costatarne il decesso. Sul posto anche i carabinieri della stazione locale e i colleghi della compagnia di Mercato San Severino, oltre alla polizia municipale.

Stando a quanto si apprende da un primo esame esterno del medico legale, il neonato ha evidenziato la presenza di una ferita sulla testa. La salma è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale di Nocera Inferiore dove sarà sottoposta ad autopsia. Al momento del ritrovamento, il piccolo aveva ancora legato il cordone ombelicale. L’ipotesi principale è che fosse nato da poche ore.

“E’ una tragedia immane che ha scosso la nostra comunita’. Spero che questa storia possa risolversi presto, chiunque sia il colpevole resta una tragedia infinita”, ha detto Carmine Pagano sindaco di Roccapiemonte, che si è recato sul posto non appena ha appreso la notizia.

In segno di lutto per la tragica morte del piccolo, nella giornata di oggi, giovedì 3 settembre 2020, alle 18:00, il Sindaco Pagano invita i cittadini ad osservare un minuto di raccoglimento e riflessione, richiesta rivolta anche ai titolari degli esercizi commerciali della città. Le bandiere del Comune di Roccapiemonte saranno poste a mezz’asta.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Leggi anche:
È morto Philippe Daverio: stroncato dal brutto male che aveva tenuto segreto

Maroni: “La vecchia Lega è tornata, ora battaglia per il Nord. Salvini? Mi ha salvato quando volevano farmi fuori”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com