Home » METEO – L’Autunno piomba su parte dell’Italia: rischio nubifragi e grandine. Le zone colpite
Meteo

METEO – L’Autunno piomba su parte dell’Italia: rischio nubifragi e grandine. Le zone colpite

Le previsioni meteo annunciano un anticipo di Autunno su alcune zone del territorio colpite da piogge, temporali e rischio nubifragi

METEO – L’Autunno piomba su parte dell’Italia: rischio nubifragi e grandine. Le zone colpite. Già da domani, lunedì 7 settembre, la bassa pressione causerà una diffusa instabilità su parte del Nord e del Centro, con fenomeni anche intensi e temperature in diminuzione. I primi fenomeni su Triveneto, Lombardia, Piemonte centro-meridionale e Levante Ligure, con nubifragi e grandinate. Ma in giornata si attenueranno da nord a partire dalle Alpi. Contemporaneamente la saccatura di bassa pressione si isolerà tra Baleari e Sardegna, trascinando il fronte verso il suo centro ed estendendo nubi e fenomeni a tratti forti fino alla Toscana.

Sul resto d’Italia solo qualche fenomeno isolato e di breve durata, in un contesto prevalentemente soleggiato. Le temperature subiranno un’evidente diminuzione al Nord, soprattutto su Alpi e alta Val Padana, qualche grado in meno anche al Centro nei valori massimi, pressoché stazionarie al Sud. Clima decisamente fresco al Nordovest, dove le massime stenteranno a raggiungere i 20°C. Si segnala infine Maestrale in deciso rinforzo sul Mar di Sardegna e Bora sull’alto Adriatico. Di seguito le previsioni a cura di 3bmeteo.com.

“METEO MARTEDÌ. La perturbazione associata al vortice mediterraneo si sposterà in moto retrogrado verso ovest e determinerà ancora qualche disturbo sul basso Piemonte, con piogge in esaurimento. Sarà più attiva invece sulle isole maggiori con alcuni rovesci o temporali che culmineranno di pomeriggio sulle aree interne, ma qualche fenomeno è atteso anche lungo la dorsale appenninica meridionale, soprattutto di giorno. Altrove il tempo risulterà più stabile, grazie alla maggior lontananza dal vortice e all’influenza dell’alta pressione.

METEO MERCOLEDÌ. Il vortice segnerà il passo sulle Baleari e il fronte associato determinerà ancora qualche disturbo sulle nostre regioni più occidentali, come ovest Piemonte e Sardegna, dove il tempo rimarrà variabile con possibilità di isolati fenomeni. Meglio sul resto d’italia, dove prevarrà l’azione stabilizzante dell’alta pressione che abbraccerà l’Europa centrale e sudorientale.

TENDENZA SUCCESSIVA

Dall’evoluzione dell’area di bassa pressione sulle Baleari dipenderanno le sorti del tempo sull’Italia. Appare ad oggi più plausibile che possa seguire la sua naturale evoluzione verso est, transitando così nella seconda parte della settimana sullo Stivale e determinando un peggioramento a partire da Sardegna e regioni tirreniche verso est.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Leggi anche:
Alemanno contro Raggi: “Ho dato mandato ai miei legali per querela”

Sconcerti contro Mancini: “Stavolta ha sbagliato. Italia con un problema esistenziale”

FOTO – Barbara D’Urso a seno nudo su Raiuno: la dura presa di posizione della conduttrice

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com