Home » Strappa camicia e rosario a Salvini: il video dell’aggressione a Pontassieve
Cronaca Politica

Strappa camicia e rosario a Salvini: il video dell’aggressione a Pontassieve

Strappa camicia e rosario a Salvini: vi mostriamo il video dell’aggressione avvenuta stamattina durante un comizio a Pontassieve nel Fiorentino

Strappa camicia e rosario a Salvini: il video dell’aggressione a Pontassieve. A dare l’annuncio dell’aggressione era stato il deputato leghista Guglielmo Picchi. “Matteo Salvini aggredito a Pontassieve da una facinorosa militante antifascista che gli ha strappato camicia e rosario. I veri democratici”.

L’aggressione è stata ripresa con lo smartphone da uno dei presenti. Come mostrano le immagini che seguono, la donna grida: “Io ti maledico”, prima di passare alle mani. Di seguito il video che ha immortalato la scena pubblicato su Instagram dall’account ‘Io sto con Salvini’.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Leggi anche:
Auto prende fuoco dopo incidente: due fidanzatini morti a Casate con Bernate. La tragedia

Pistocchi: “Andrea Agnelli e quella frase sul Manchester City: siamo su Scherzi a parte?

Covid virus per gay, patriarca ortodosso positivo: accusò gli omosessuali di essere la causa della pandemia

Coronavirus, sospesa sperimentazione vaccino ‘italiano’: preoccupa la reazione di uno dei partecipanti

Elio: “Autismo in Italia sottovalutato, vi dico i numeri pazzeschi. Io privilegiato auspico equità”

Salvini aggredito a Pontassieve: strappati camicia e rosario

Brignano: “Mio varietà una rivoluzione. Pandemia e virologi? Sarò il primo a fare una cosa con loro…”

Strappa camicia e rosario a Salvini: il video dell’aggressione a Pontassieve

Coronavirus Italia, bilancio di mercoledì 9 settembre: salgono vittime e casi. In Lombardia 238

Tags
Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com