Home » Meteo, l’Inverno piomba sull’Italia: ciclone e prima neve nel weekend. Le previsioni
Meteo

Meteo, l’Inverno piomba sull’Italia: ciclone e prima neve nel weekend. Le previsioni

Meteo, l’Inverno piomba sull’Italia: le previsioni

Meteo, l’Inverno piomba sull’Italia: ciclone e prima neve nel weekend. Le previsioni. Primi cenni di freddo sulla Penisola con un ciclone in arrivo durante il weekend. Il fine settimana sarà infatti caratterizzato da temperature sotto la media stagionale a causa di un ciclone in arrivo che porta con sé piogge e temporali anche forti. Di seguito le previsioni a cura di 3bmeteo.com.

METEO VENERDÌ

La perturbazione giunta giovedì proseguirà la sua corsa verso sudest pilotata dalla depressione che andrà a scavarsi all’altezza del Nord Italia. Il tempo rimarrà instabile o perturbato al Nord, in particolare su est Liguria, Lombardia e Triveneto, con piogge e temporali anche forti, mentre schiarite subentreranno al Nordovest ed in Emilia.

L’ingresso dell’aria fredda che spinge il fronte determinerà l’abbassamento della quota neve sulle Alpi fin verso i 1200/1400m in serata su quelle centro-occidentali.

Sul resto d’Italia esposte al maltempo saranno soprattutto Sardegna e regioni tirreniche, dove avremo piogge e temporali anche intensi, mentre le regioni adriatiche e ioniche rimarranno riparate, con clima asciutto e maggiori schiarite. Tende a schiarire la sera sul medio-alto Tirreno. Temperature in calo al Nord e sulle tirreniche. Venti forti di Libeccio tendenti a Maestrale in Sardegna.

METEO SABATO

La perturbazione interesserà ancora le regioni meridionali dando luogo a rovesci e temporali più intensi sul versante tirrenico e sulla Sicilia, con qualche fenomeno però anche sul versante adriatico fino all’Abruzzo, ma con tendenza a graduale miglioramento. Maggiori schiarite sono attese al Nord salvo residua variabilità al mattino sulla Romagna. Cieli più chiusi invece sulle Alpi di confine con qualche nevicata più frequente sui settori franco-svizzeri dai 1100/1300m. Temperature in brusca diminuzione su tutta Italia e venti forti o molto forti di Maestrale.

METEO DOMENICA

La permanenza del vortice tra il Mediterraneo centrale e il comparto settentrionale balcanico richiamerà un nuovo fronte in arrivo da ovest, destinato soprattutto ad Emilia Romagna e regioni del Centro-Sud con peggioramento sin dal mattino, caratterizzato da rovesci, temporali e nevicate anche sull’Appennino a partire dai 1400/1800m sul settore centro-settentrionale, fino a 900/1000m su quello emiliano. Possibili grandinate e colpi di vento. Più asciutto sul versante ionico.

Temperature in ulteriore calo su tutta Italia, con valori sotto le medie del periodo. Ventilazione ancora sostenuta su tutta Italia a rotazione ciclonica, con Maestrale sul mar di Sardegna, Bora sull’alto Adriatico, Tramontana sul Ligure, Libeccio sui bacini meridionali, Scirocco sull’Adriatico centro-meridionale.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra Pagina ufficiale

Leggi anche:
Addio al pezzotto, Gdf blocca 90% accessi italiani: la maxi operazione contro la pirateria online

Esame Suarez, CorSera: “Accordo Juventus con Università Perugia. Trattativa intercettata” | Procura Figc apre inchiesta

D’Alema elogia Conte: “Sono un suo sostenitore, per una ragione che potrà sembrare banale…”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com