Home » Diletta Leotta: “A Sky mi hanno sabotata. Vi svelo mia squadra del cuore. E su Ibrahimovic…”
Gossip Televisione

Diletta Leotta: “A Sky mi hanno sabotata. Vi svelo mia squadra del cuore. E su Ibrahimovic…”

Diletta Leotta a Sky, il sabotaggio e non solo, la conduttrice si racconta a ‘QN’

Diletta Leotta: “A Sky mi hanno sabotata. Vi svelo mia squadra del cuore. E su Ibrahimovic…”. La conduttrice racconta le sue vicissitudini in campo lavorativo in una intervista rilasciata a ‘QN’. Ve ne proponiamo alcuni stralci.

È appena uscito il suo libro ‘Scegli di sorridere’. Racconta episodi di bullismo appena arrivata alla redazione di Sky. “Allora conducevo un tg ridotto di 5 minuti, volevano vedere come me la cavavo. In tutto, avrei dovuto dare dieci o dodici notizie molto sintetiche. Mi portano la scaletta proprio a ridosso della messa in onda e mi accorgo che è infarcita di numeri e nomi impronunciabili, forse anche inventati. In quel guazzabuglio c’era una sola autentica notizia.

Ma non c’è tempo per rimediare: vado in onda con un’ansia pazzesca e improvviso come meglio riesco. Naturalmente non è un gran successo. Appena finito sono disperata, penso: adesso mi licenziano. Infatti poco dopo mi arriva la chiamata del direttore. Vado nel suo ufficio pronta al peggio, e invece lui mi chiede: ‘La scaletta te l’ha preparata una donna?’ Aveva capito tutto: ero stata vittima di un sabotaggio”.

Diletta Leotta: “A Sky mi hanno sabotata. Ho un sogno”

Quando le hanno hackerato le foto private dal cellulare e l’hanno ricattata. “Ero a Napoli per girare un film, da sola, nella mia camera d’albergo, quando mi è arrivata questa mail. Mi chiedevano trentamila euro o avrebbero venduto ai giornali delle mie foto private, che avevo scattato da sola davanti a uno specchio. Non ho chiuso occhio, ero da sola, non sapevo a chi chiedere aiuto. Ho denunciato il fatto alla polizia, ma la cosa è andata avanti per giorni finché ho capito che si trattava soltanto di una truffa.

Ho impiegato un po’ di tempo a comprendere che ero la vittima, non la colpevole. Ti senti prigioniero di un loop psicologico come se avessi fatto qualcosa di sporco, invece sono loro, quelli che mi hanno rubato le foto, ad aver fatto qualcosa di grave. Ci ho messo molto tempo a capire questo passaggio: le foto erano mie, sul mio cellulare, nessuno le avrebbe viste. Non avevo fatto niente di male. Per mesi gli hacker hanno controllato il mio telefono, entrando nella rubrica, nei messaggi, nelle mail… Mi sentivo disarmata, debole, non riuscivo a reagire”.

Diletta Leotta: “A Sky mi hanno sabotata”

[…] nel libro si professa felicemente fidanzata. Non fa il nome, ma si tratta, o meglio si trattava, di Daniele Scardina, ‘King Toretto’. Ora invece risulta che vi siate lasciati, come lei stessa ha dichiarato più volte. “In questo momento sono single. Ma il libro l’ho voluto pubblicare come l’avevo scritto, mi sembrava giusto così. Come il diritto penale, un libro non è retroattivo”.

L’hanno fotografata a cena insieme con Ibrahimovic. I maligni hanno insinuato che ci sia qualcosa tra voi. “Siamo soci di questa nuova app di allenamento che si chiama Bodyfit. L’idea è nata durante il lockdown perché io sono una che si allena moltissimo. E l’app ti permette di avere il tuo trainer ovunque tu sia, se sei in viaggio, a casa, in albergo, dappertutto. Io viaggio tantissimo e mi è molto comoda per potermi allenare in qualunque posto io sia. È un’idea geniale che è piaciuta anche a Ibra. Lui è il testimonial per il mondo, io per l’Italia”.

Davvero non ha l’ossessione del peso? “A casa non ho la bilancia, non la voglio. Ne ho una solo in Sicilia, e mi peso solo quando vado là, cioè non molto spesso. La mia squadra del cuore? Il Catania”.

Un sogno? “Nel 2006 avevo 14 anni e chi si dimentica la finale Italia-Francia? Il mio sogno è fare la cronaca a bordo campo della finale di Coppa del Mondo, con l’Italia in campo”.

Seguici anche su Facebook

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com