Home » Messina, bimbo ingoia ventosa e muore davanti alla mamma: aveva 10 mesi
Cronaca

Messina, bimbo ingoia ventosa e muore davanti alla mamma: aveva 10 mesi

Bimbo ingoia ventosa e muore davanti alla mamma: tragedia a Messina

Messina, bimbo ingoia ventosa e muore davanti alla mamma: aveva 10 mesi. È accaduto lo scorso venerdì 2 ottobre, quando il piccolo ha perso la vita a causa delle conseguenze riconducibili all’ostruzione delle vie respiratorie causata da un oggetto ingerito.

A riportare la notizia sono i colleghi de ‘La Gazzetta del Sud’, secondo  cui la Procura di Messina ha aperto un’inchiesta sulla morte del bambino di dieci mesi. La madre del piccolo si stava apprestando a cambiare l’indumento intimo al figlio, quando il bambino ha preso tra le mani una ventosa, appartenente ad una clessidra, che gli è rimasta incastrata in gola.

Una vicina di casa, infermiera di professione, è riuscita a levare la ventosa dalla gola, ma solo dopo qualche minuto. Il bambino è stato quindi trasportato dagli operatori del 118 in ambulanza al Policlinico universitario di Messina, dove è deceduto qualche ora dopo. Nel fascicolo aperto dalla Procura risultano indagati per omicidio colposo entrambi i genitori, che hanno fornito i dettagli sull’episodio durante l’interrogazione effettuata dalla polizia giudiziaria.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra Pagina ufficiale

Leggi anche:
Vicenza, 15enne con piano pronto per uccidere i genitori: carabinieri la bloccano

Marchisio assolve il Napoli: “Sbagliamo tutti”. Tifosi Juve lo attaccano

Lettera di Briatore a Gregoraci: “Un aspetto non ci appartiene. Nostro figlio ti guarda”

Spadafora: “Juve-Napoli? Protocollo ma situazione è cambiata, decide l’Asl. Io tifoso azzurro ma con ADL i rapporti…”

Meteo Italia, nuova perturbazione in arrivo: le zone colpite

Ezio Greggio contro Mediaset: “Una roba vergognosa”

Campania: “Nessuna emergenza posti letto e terapie intensive. Parte fase C”. Il comunicato

Coronavirus Italia, bilancio di martedì 6 ottobre: nuovo picco di casi e vittime

Anna Galiena: “Tinto Brass? Aveva un’ossessione, rifiutai certe inquadrature. In Italia clan nel Cinema”

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com