Home » Augurò la morte a Barbara D’Urso: condannato il figlio di Al Bano e Romina
Gossip

Augurò la morte a Barbara D’Urso: condannato il figlio di Al Bano e Romina

Augurò la morte a Barbara D’Urso: così Yari Carrisi condannato

Augurò la morte a Barbara D’Urso: condannato il figlio di Al Bano e Romina. Tutto nasce da un post pubblicato lo scorso 21 aprile su Twitter dal figlio di Al Bano Carrisi e Romina Power. Un post in cui Yari Carrisi augurava la morte alla conduttrice («La Durso deve morire»).

Il post fece subito il giro del web riscontrando molte condanne. A rilanciarlo in prima battuta, la sorella di Barbara D’Urso, retwittando l’augurio e commentando: «Dunque tu figlio di Albano e Romina Power stai dicendo che mia sorella deve morire? Quindi vuoi che mia sorella muoia? Le stai augurando la morte?». 

E non solo, perché ad aggravare la situazione ci sono anche i vari like e retweet da parte del figlio di Al Bano ai commenti che condividevano l’augurio. E poche ore fa quell’episodio ha visto l’atto conclusivo con una condanna. Secondo ‘Il Giornale’, è stato emesso un decreto penale a carico di Yari Carrisi. Secondo il giudice che ne ha accertato la responsabilità, Yari Carrisi ha leso la reputazione e l’onore di Barbara d’Urso.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra Pagina ufficiale

Leggi anche:
Locatelli: “Lockdown da escludere, ma un aspetto sarà determinante”

De Magistris: “Scuole chiuse fino a Natale: ecco perché De Luca non riaprirà”

Mariastella Gelmini positiva al coronavirus: l’annuncio

Perin: “Negazionisti gente senza coscienza ma Coronavirus non arriva dalla trasmissione animale”

Briatore attacca De Luca: “Se invece di pensare alla mia prostatite si fosse impegnato…”

Italiano ricoverato a New York per Covid: “Conto di 100 mila dollari per 17 giorni”

Maria Grazia Cucinotta: “Io aggredita a Parigi, un uomo ha cercato di strapparmi i vestiti”

Skin si racconta: “Io gay e femminista con la sindrome di Peter Pan. Con la mia fidanzata chiuse da febbraio”

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com