Home » Decesso Enzo Mari, il giorno dopo è morta anche la moglie Lea Vergine
Cronaca

Decesso Enzo Mari, il giorno dopo è morta anche la moglie Lea Vergine

Decesso Enzo Mari, il giorno dopo è morta anche la moglie Lea Vergine

Decesso Enzo Mari, il giorno dopo è morta anche la moglie Lea Vergine. Solo ieri, lunedì 19 ottobre, raccontavamo della morte di Enzo Mari, 88 anni, noto designer e accademico italiano. A distanza di meno di 24 arie, si è spenta anche la moglie. Lea Vergine è morta la notte scorsa all’ospedale San Raffaele.

La curatrice e critica d’arte aveva 84 anni ed era ricoverata con il marito nello stesso ospedale. Entrambi sono deceduti per complicazioni legate al Covid. I due si erano conosciuti nei primi anni ’60 quando lui era ancora sposato con l’ex moglie.

Nata a Napoli nel 1936, Lea Buoncristiano, questo il suo vero nome, era famosa per l’eloquio pungente, l’eleganza, l’ironia, le dichiarazioni taglienti. Proverbiali l’apparizione a mostre e vernici del suo ciuffo bianco ha segnato 60 di storia dell’arte in Italia.

Lea Vergine, come riporta Repubblica, era una figura fondamentale che attraverso libri e mostre ha aperto la strada in Italia alle arti performative e all’affermazione di sguardi e autrici femminili in un ambiente che come tanti era abituato a ragionare perlopiù al maschile. Si era trasferita da Napoli a Milano alla fine degli anni ’70, quando dopo anni di “scandalosa” convivenza, insieme a Mari decisero di sposarsi.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra Pagina ufficiale

Leggi anche:
Rifiuta di sposare un marocchino: ragazza italiana punita con overdose

Miguel Bosè denunciato dall’ex fidanzato

Decesso Enzo Mari, il giorno dopo è morta anche la moglie Lea Vergine

Zangrillo: “Coronavirus era in ritirata ma è tornato a mordere. Ne usciamo solo in un modo”

METEO – Arriva ottobrata ma non ovunque: Italia divisa tra Sole e nebbia. Le previsioni

Coronavirus in Campania, De Luca annuncia: “Dalle 23 di venerdì scatterà coprifuoco”

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com