Home » Omicidi Lecce, spunta un romanzo dell’assassino: “Vendetta con sofferenza e morte”
Cronaca

Omicidi Lecce, spunta un romanzo dell’assassino: “Vendetta con sofferenza e morte”

Omicidi Lecce, spunta un romanzo scritto dall’assassino dal titolo a dir poco agghiacciante, a trovarlo le forze dell’ ordine

Omicidi Lecce, spunta un romanzo dell’assassino: “Vendetta con sofferenza e morte”. Un diario segreto e alcune pagine di un romanzo intitolato “Vendetta”, dove il protagonista ha come obiettivo quello di provocare la sofferenza e la morte degli altri. È il macabro ritrovamento emerso durante una perquisizione nella casa leccese di Antonio De Marco.

Il 21enne reo confesso dell’omicidio dell’arbitro Daniele De Santis e della fidanzata Eleonora Manta, compiuto a coltellate il 21 settembre a casa delle vittime, avrebbe rivelato ai propri difensori l’esistenza del quaderno, recuperato nei giorni scorsi e consegnato agli inquirenti.

Dal diario emergerebbero i motivi scatenanti dell’omicidio: i ripetuti rifiuti da parte delle ragazze, con le quali aveva tentato di avere una relazione, quindi l’assenza di amore. E una profonda solitudine interiore mista ad una rabbia e ad una frustrazione crescente contro tutto e contro tutti coloro che gli apparivano fortunati, brillanti e di successo con le
ragazze.

Stando a quanto si apprende, l’unica colpo di Daniele De Santis, che comparirebbe solo alla fine, è stata quella di essere più facilmente raggiungibile dal 21enne. Il killer, infatti, aveva le chiavi della sua abitazione nella quale aveva abitato per alcuni mesi. Nessun cenno, invece, ad Eleonora Manta, con la quale Daniele De Santis era andato a convivere proprio il giorno del duplice delitto.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Leggi anche:
Ipotesi lockdown a Natale, Trenitalia: “Ecco perché non è possibile prenotare dopo il 12 dicembre”

Oms, Ranieri Guerra: “Lockdown provocherebbe rivolte armate. C’è un altro aspetto da valutare”

Commette 160 stupri in quattro anni: 52enne italiano arrestato in Francia

Le Foche: “Lockdown personali evita contagi. C’è una differenza con marzo. Ecco quando finirà la pandemia”

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com