Home » Aosta, 21 insegnanti su 27 non si presentano a scuola: alunni costretti a tornare a casa
Cronaca

Aosta, 21 insegnanti su 27 non si presentano a scuola: alunni costretti a tornare a casa

Aosta 21 insegnanti su 27 non si presentano a scuola: bimbi mandati a casa

Aosta, 21 insegnanti su 27 non si presentano a scuola: alunni costretti a tornare a casa. In tempi di pandemia e di spostamenti vietati, nelle poche zone d’Italia in cui le scuole sono aperte, non sono pochi i problemi da registrare. È il caso di Aosta, dove in una scuola in cui sei classi finivano la quarantena ed erano pronte a tornare fra i banchi, ma qualcosa è andato storto.

Dopo aver effettuato le procedure del protocollo che hanno visto tutti gli alunni fare il tampone, e risultare negativi, le lezioni non sono potute riniziare. Il motivo? Ben ventuno insegnanti su 27 non si sono presentati in classe. Per i docenti assenti era stato programmato il tampone di verifica e di «uscita» dalla quarantena.

A raccontare la vicenda è ‘Il Corriere della Sera’, secondo cui, gli insegnanti giovedì pomeriggio,19 novembre, hanno inviato una mail per avvertire che non si sarebbero presentati. La segreteria era però chiusa e la comunicazione non è «arrivata» a destinazione.

La dirigente scolastica ha quindi presentato un esposto alla magistratura per accertare eventuali responsabilità per quanto avvenuto. Intanto ieri mattina i bambini sono dovuti ritornare a casa «poiché non era possibile garantire la sorveglianza, anche alla luce delle disposizioni anti-Covid, che non prevedono accorpamenti di alunni di classi diverse» dice l’assessore regionale all’Istruzione, Luciano Caveri.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Brescia, anziana investita mentre attraversava la strada: morta sul colpo

Galli: “Seconda ondata ci è costata 12mila morti. Questo virus finisce in due modi”

Incidente a Cagliari, auto contro trattore: muoiono una 17enne incinta  e un 18enne

“Coronavirus nato in Italia”: da Usa, Gb e Cina la teoria sul virus partito dalla Lombardia

Torino, 17enne addesca bimbi sul web e li convince a farsi foto pedopornografico

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com