Home » Regina Elisabetta derubata: cimeli e gioelli in vendita su Ebay. Il furto a Buckingham Palace
Cronaca World

Regina Elisabetta derubata: cimeli e gioelli in vendita su Ebay. Il furto a Buckingham Palace

Regina Elisabetta derubata e i cimeli in vendita su Ebay: arrestato maggiordomo di Buckingham Palace

Regina Elisabetta derubata: cimeli e gioelli in vendita su Ebay. Il furto a Buckingham Palace. Una serie di furti commessi in dodici mesi hanno sottratto alla regina cimeli e ricordi preziosi. L’autore, insospettabile, è un ex maggiordomo di Buckingham Palace, un 37enne di origini italiane, scoperto dai suoi colleghi.

I fatti sono accaduti negli ultimi due anni ma tutto è venuto a galla lo scorso agosto. Il maggiordomo ha derubato la sovrana di un centinaio di oggetti preziosi e ricordi, tra l’11 novembre 2019 e il 7 agosto 2020. L’uomo era in servizio da 5 anni fa e, come rivela la BBC, aveva libero accesso alle stanze che custodivano oggetti di valore.

Il maggiordomo avrebbe frugato anche negli armadietti di altri dipendenti del palazzo reale, sottraendo oggetti e preziosi. I furti avrebbero potuto fruttare all’uomo oltre 100mila sterline, ma sono stati venduti su eBay a poco più di 7mila. Uno di questi oggetti, una medaglia, è stato venduto per 350 sterline. Ma era un’onorificenza che doveva essere indossata dal vice ammiraglio Tony Johnstone-Burt che, non trovandola, ha iniziato a fare domande e scoperto il maggiordomo.

A quel punto è scattata la denuncia e il relativo arresto. Il dipendente è stato poi rilasciato su cauzione per aver ammesso il reato. I giudici della Southwark Crown Court lo hanno comunque condannato a otto mesi di carcere per furto e sottrazione di beni preziosi, molti dei quali sono stati rinvenuti nell’alloggio privato del maggiordomo alla Royal Mews dove erano stati nascosti in attesa di essere rivenduti sulla nota piattaforma online.

Seguici anche su Facebook

Leggi anche:
Bimba di 5 anni stuprata, uccisa e bruciata: orrore in Pakistan

Roma, incidente stradale per Morgan De Sanctis: ricoverato in terapia intensiva

Indagini su origine Covid, Cina nega autorizzazione all’Oms

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com