Home » Lite Ibrahimovic Lukaku al derby: volano insulti e si sfiora la rissa – VIDEO
Sport

Lite Ibrahimovic Lukaku al derby: volano insulti e si sfiora la rissa – VIDEO

Lite Ibrahimovic Lukaku al derby di Milano in Coppa Italia: volano insulti e si sfiora la rissa

Lite Ibrahimovic Lukaku al derby: volano insulti e si sfiora la rissa. Attimi di grande tensione nel finale di primo tempo del derby tra Inter e Milan di Coppa Italia. Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic si sono scontrati fino al punto di sfiorare la rissa, arrivando testa a testa, prima di essere separati dai compagni.

Lite Ibrahimovic Lukaku al derby: volano insulti e si sfiora la rissa

Tutto nasce da un contrasto con Romagnoli che ha fatto infuriare l’attaccante nerazzurro. Lo stesso Lukaku poi se l’è presa con Ibrahimovic, andando prima faccia a faccia con lui e poi testa contro testa.

Il belga, visubilmente molto nervoso, è stato trattenuto da compagni e avversari, soprattutto da Tomori e Barella. Secondo le ricostruzioni da San Siro, Ibrahimovic avrebbe attaccato il belga, che ha subito risposto. “Sei un asino”. Immediata la reazione: “Andiamo dentro (nel tunnel degli spogliatoi, ndr), puttana, vedremo”.

E poi ancora Ibra: “Chiama tua madre, fai la tua merda voodoo”, la risposta: “Vaffanculo tu e tua moglie, piccola puttana”. Ibrahimovic, serenissimo, ha continuato a parlare e urlare “bullshit” (stronzate, ndr) all’indirizzo dell’avversario.

A quel punto interviene l’arbitro Paolo Valeri, cercando di mantenere la calma e il controllo della situazione, per poi ammonire sia Ibra che Lukaku. La discussione però è continuata, anche Vidal si è infuriato ed è stato trattenuto dai compagni.

Le squadre sono rimaste in area per una punizione, mentre Lukaku continuava a dire “non mi ridere in faccia” all’indirizzo dello svedese. Dopo pochi secondi, l’arbitro ha fischiato la fine del primo tempo, ma non la fine delle ostilità tra i due giganti dell’area di rigore.

Infatti, tornando negli spogliatoi, Lukaku imbufalito ha nuovamente puntato il collega svedese e si è diretto verso di lui. Quindi l’attaccante del Milan ha fatto un gesto che lo invitava al confronto nel sottopassaggio. Lukaku avrebbe aggiunto un’altra frase. “Vuoi parlare di mia madre, figlio di puttana? Ti sparo in testa”.

I compagni e i dirigenti lo hanno trattenuto e hanno cercato di calmarlo. Poi tutto è tornato nei ranghi, con i due calciatori che, pur essendo adirati, hanno continuato la gara. Fino al 59′, quando Ibrahimovic prende il secondo giallo per un fallo inutile a centrocampo su Kolarov. Di seguito alcuni video della lite Ibrahimovic Lukaku pubblicati su Twitter.

Seguici anche su Facebook

Leggi anche:
Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa: ipotesi sfida social

Milano, tre riders investiti in 13 minuti: caccia a un pirata della strada

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com