Home » Minacce a Boldrini su Facebook: condannato a 6 mesi di carcere e risarcimento
Politica

Minacce a Boldrini su Facebook: condannato a 6 mesi di carcere e risarcimento

Minacce a Boldrini su Facebook, per questo motivo un utente è stato condannato a 6 mesi di carcere e al risarcimento

Minacce a Boldrini su Facebook: condannato a 6 mesi di carcere e risarcimento. Aveva scritto su Facebook: “per la Boldrini sempre più piombo delle p38”. Per questo motivo un utente è stato condannato a 6 mesi di reclusione e al risarcimento. A dare la notizia è la stessa Laura Boldrini attraverso i suoi profili social.

“Oggi è arrivata la sentenza”, annuncia l’esponente del PD che aggiunge: “Mi sono costituita parte civile e sono andata a testimoniare. Dobbiamo denunciare l’odio online. Minacce e insulti non possono restare impuniti. È un modo anche per “riprenderci” la Rete come spazio di confronto e di incontro così importante.

Fermare la violenza, che oggi in Rete dilaga, deve essere un impegno di tutte e tutti noi. Una battaglia di libertà che non possiamo perdere e che ha nella denuncia una tappa fondamentale. Non facciamoci intimidire!”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Ferrara, donna trovata morta in casa con ferita alla testa

Milano, aggredisce poliziotti: agente gli spara e lo uccide

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Ferrara, donna trovata morta in casa con ferita alla testa

Milano, aggredisce poliziotti: agente gli spara e lo uccide

Trovata in casa morta: svolta nelle indagini nella notte

Pepite di pollo contaminate: 5 morti e 500 infetti: ecco i lotti ritirati dal mercato

Live-Non è la D’Urso, ascolti a picco e Mediaset chiude in anticipo: al suo posto Bonolis

Alice Pagani si racconta: “Io cresciuta tra bimbi emarginati, ho fatto da lavapiatti ma non ho mollato”

Meteo, ancora anticiclone sull’Italia ma forti nebbie su alcune zone: le previsioni

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com