Home » Aiello: “Disco Meridionale? Io legato a tutto il Sud. Al petto porto solo una medaglia”
Spettacolo

Aiello: “Disco Meridionale? Io legato a tutto il Sud. Al petto porto solo una medaglia”

Aiello sul disco Meridionale, ‘intervista a leggo.it

Aiello: “Disco Meridionale? Io legato a tutto il Sud. Al petto porto solo una medaglia”. A Sanremo ha fatto scalpore per ‘l’urlo’, molto criticato, ma il cantante calabrese spiega il motivo in una intervista rilasciata a leggo.it, di cui vi proponiamo alcuni passaggi.

«Ho trascorso la settimana sotto cortisone per una forma influenzale. Ma non voglio mettere le mani avanti di fronte all’imperfezione di qualche mia esibizione. La verità è che ero emozionato: ho portato sul palco la storia che mi bloccava da due anni. Fare musica è il sogno gigante che ho da quando sono piccolo. Autografi, foto, followers, sono contorni bellissimi…».

Aiello esce oggi con il nuovo disco dal titolo “Meridionale”, che lo rispecchia perfettamente dal punto di vista delle sonorità: pop, R&B, urban, flamenco. Dieci brani, compreso quello in gara, “Ora” e i singoli “Vienimi (a ballare)”, certificato disco d’oro, “Che canzone siamo”. E poi il duetto con la cantautrice napoletana Lorenza Anceschi in arte SVM.

E a proposito delle sue origini, il cantante si dice fiero, al punto di aver intitolato il proprio album “Meridionale”. «Come sono io. Vivo a Roma da anni, ma resto legato alla mia Calabria e a tutto il Sud, con le sue contaminazioni, con la convivenza di tante culture. Io sono cosi: spazio dal pop al flamenco, dall’elettronica al flamning. Se pensiamo che fino a qualche anno fa “meridionale” era una parola vista come potenziale offesa, mi viene da ridere. Per me è l’unica medaglia che metto sul petto con grande orgoglio».

E sul duetto con la napoletana SVM, spiega: «Volevo una voce particolare, napoletana e figa. E ho pensato a Lorenza, uno dei volti nuovi della scena R&B napoletana».

Seguici anche su Facebook

Leggi anche:
Dpcm illegittimi: “nessun reato per violazione restrizioni”. La sentenza

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com