Home » La denuncia shock di Azzolina: “Al Ministero dell’Istruzione assunto un imputato cyberbullo”
Politica

La denuncia shock di Azzolina: “Al Ministero dell’Istruzione assunto un imputato cyberbullo”

La denuncia shock di Azzolina su un nuovo collaboratore assunto al Ministero dell’Istruzione

La denuncia shock di Azzolina: “Al Ministero dell’Istruzione assunto un imputato cyberbullo”. Accuse pesantissime quelle dell’ex ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina che, attraverso un post pubblicato su Facebook, punta il dito contro Pasquale Vespa, nuovo collaboratore assunto al Ministero dell’Istruzione dal sottosegretario Rossano Sasso.

“Apprendo che il sottosegretario Rossano Sasso ha un nuovo collaboratore al Ministero dell’Istruzione. Si chiama Pasquale Vespa: è un docente imputato in un procedimento penale per diffamazione reiterata a mezzo stampa e minacce gravi.

Pasquale Vespa ha trascorso gli ultimi due anni della sua vita ad insultarmi pubblicamente, fomentare aggressioni verbali e allusioni sessuali. Minacciarmi di morte.

Un cyberbullo, a tutti gli effetti.

Ha provato a nascondere i contenuti rimuovendoli dalle proprie pagine, questo non gli ha impedito di essere imputato in un processo che inizierà a breve.

Ma non è una questione di legalità. O, almeno, non solo. È una questione di opportunità e di civiltà.

Questo signore la sera sfoga i propri istinti sessuali su bocche e rossetti rossi e minaccia di morte un esponente di Governo, la mattina dopo si presenta come “educatore” a scuola, laddove si dovrebbero insegnare altri valori, prima di tutto il rispetto e la tolleranza.

Questo signore oggi ha responsabilità sul governo della scuola italiana.

La scelta del sottosegretario Sasso non mi sorprende, purtroppo. Ma mi chiedo se il Ministro Bianchi sia a conoscenza del fatto che Vespa venga assunto nel suo Gabinetto. E cosa ne pensi”.

Seguici anche su Facebook

Leggi anche:
A processo per falsa autocertificazione: giudice lo assolve e invalida gli atti: “Non previste da alcuna legge

Rito caffè espresso, Treviso prova lo ‘scippo’ a Napoli: “Non conta bontà ma quotidianità”

Verona, convocato per il vaccino ma è morto da trent’anni: la lettera dell’Usl veneta

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com