Home » Effetto stress da Covid, l’incredibile invecchiamento dopo 1 anno di terapia intensiva
Curiosità

Effetto stress da Covid, l’incredibile invecchiamento dopo 1 anno di terapia intensiva

Effetto stress da Covid, l’incredibile invecchiamento di un infermiere dopo dodici mesi trascorsi in terapia intensiva tra i pazienti

Effetto stress da Covid, l’incredibile invecchiamento dopo 1 anno di terapia intensiva. Si chiama Victor Aparicio e di mestiere fa l’operatorie sanitario nell’ ospedale Gregorio Marañón a Madrid. Victor ha postato un doppio selfie di sé stesso con due scatti che lo ritraggono a un anno di distanza. Ma un dettaglio ha stupito gli utenti del noto social network.

Victor oggi ha la barba e i capelli imbiancati, lo sguardo un po’ stanco e rughe evidenti. La trasformazione dell’ infermiere spagnolo è dovuta ad un anno di durissimo lavoro nel reparto di terapia intensiva per i pazienti di Covid. Le due foto messe a confronto sembrano ritrarre momenti distanti almeno un decenni. E invece sono intervallate da pochi mesi.

Nella foto a sinistra l’infermiere, 40 anni, si trovava in collegamento con un telegiornale dell’emittente TeleCinco; la seconda, invece, è un selfie scattato pochi giorni fa. “Penso che il cambiamento esterno sia evidente. Non si può immaginare quello interiore”, scrive nel tweet che accompagna le immagini.

La sua condizione rispecchia quella di centinaia di migliaia di infermieri, che in tutto il mondo continuano a lottare in prima linea contro il coronavirus: straordinari, turni massacranti, morti in corsia, rischio di contrarre l’infezione. E su alcuni di loro, come nel caso di Victor, gli effetti dello stress sono decisamente visibili. Lo scatto in poche ore è diventato virale.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Parigi, armato di molotov entra nel palazzo presidenziale dell’Eliseo: bloccato sulle inferriate

Conte leader del M5s: “Abbiamo riportato valori morali e onestà. Sono qui soprattutto per un motivo”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com