Home » Arrestato per spionaggio, il figlio: “Mio padre ha sempre servito la Patria. Credo solo a una cosa”
Cronaca

Arrestato per spionaggio, il figlio: “Mio padre ha sempre servito la Patria. Credo solo a una cosa”

Ufficiale arrestato per spionaggio, il figlio del capitano di Fregata Walter Biot commenta l’episodio che ha visto coinvolto il padre

Arrestato per spionaggio, il figlio: “Mio padre ha sempre servito la Patria. Credo solo a una cosa”. Dopo lo sfogo della moglie del capitano di fregata Walter Biot, arrestato lo scorso mercoledì, 31 marzo, per spionaggio militare dopo essere stato sorpreso a vendere segreti militari in un parcheggio di Roma, parla il figlio.

Il giovane, 24 anni, ha commentato l’episodio ai microfoni de ‘La Repubblica’. “L’unica cosa che credo è che se mio padre ha fatto quello che ha fatto è stato per mantenere la famiglia, per mantenere la casa, non per andare contro lo Stato, contro la Patria, perchè lui per 35 anni ha servito la Patria e lo Stato: ha fatto la seconda Guerra del Golfo, è stato in Iraq, in Afghanistan“.

“Una cosa così ci inguaia tutti. Noi stiamo con le toppe al culo, io e mia sorella facciamo lavori part time, mio padre è l’unico che ci può mantenere; se lo congedano con disonore il rischio è che ci tolgono i bambini minorenni (Biot ha 4 figli, ndr) perchè non possiamo mantenerli”, spiega il giovane in una intervista riportata dall’edizione on line del quotidiano ‘La Repubblica’.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Pavia, 75enne sorpreso a rubare al supermercato per fame: il bellissimo gesto dei carabinieri

Brescia, lanciata molotov contro il centro vaccinale di via Morelli

Albertini: “Sanità lombarda alla napoletana, non si capisce la scelta”. È bufera – VIDEO

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com