Home » Francesca Sofia Novello: “Valentino Rossi? All’inizio un aspetto mi irritava. Io buona? Si, ma mi conoscono per altre qualità”
Gossip

Francesca Sofia Novello: “Valentino Rossi? All’inizio un aspetto mi irritava. Io buona? Si, ma mi conoscono per altre qualità”

Francesca Sofia Novello, Valentino Rossi e non solo, l’intervista a ‘Vanity Fair’

Francesca Sofia Novello: “Valentino Rossi? All’inizio un aspetto mi irritava. Io buona? Si, ma mi conoscono per altre qualità”. La modella parla della sua vita privata e professionale in una intervista rilasciata a ‘Vanity Fair’. Ve ne proponiamo alcuni passaggi.

[…] Quando ha capito di essere bella?
«Ancora adesso fatico a rendermene conto. Sono insicura: non è tutto oro quello che luccica. Ho incassato un sacco di no: per una ragazzina è facile pensare di non essere bella abbastanza; finché non capisci che se non vai bene per un determinato lavoro è solo perché cercano un tipo di bellezza diverso dalla tua».

[…] Si sente bonazza?
«Sono una ragazza di sostanza. Bona, sì. Ma col tempo mi sono fatta conoscere anche per la mia personalità, forse anche per la mia sensibilità. Oggi mi cercano anche per quello che è Francesca Sofia».

Si chiede mai come sarebbe stata la sua vita se non fosse stata bella?
«No. Studiavo Giurisprudenza, volevo fare il magistrato. Ma capivo di essere molto diversa, più aperta e curiosa, delle altre universitarie. Se c’era da scegliere tra uno shooting e un esame, non avevo dubbi».

[…] Alla sola parola “gravidanza”, sua mamma ha tossito nervosamente. Valentino Rossi, il suo fidanzato, ha più volte dichiarato che gli piacerebbe avere un figlio.
«Siamo una coppia, sogniamo di diventare una famiglia. Quando sarà il momento giusto accadrà».

Sua madre la segue sempre.
«È un’amica, una complice. Sa tutto di me. Anche quello che magari a una mamma non si racconterebbe».

Per esempio?
«I primi rapporti d’amore. Ho chiesto a lei: come si fa, come non si fa? Non abbiamo argomenti tabù».

Litigate mai?
«Sempre. Questa mattina per come ero vestita. Ma so che il suo è il parere più sincero».

Lo ha tenuto in considerazione anche quando le ha presentato Valentino?
«All’inizio il nostro rapporto è stato un tira e molla faticoso. A volte avevo voglia di mandarlo a quel paese. Lei mi ha fatto capire che ha responsabilità e impegni enormi, e che avrei dovuto avere pazienza. Abbiamo lavorato di strategia».

Francesca Sofia Novello: “Valentino Rossi? All’inizio un aspetto mi irritava”

E Valentino cosa pensa di sua madre?
«Quando stiamo su Facetime, la sera, due ore in pigiama, c’è anche lei. La chiama “la Terry”».

E suo padre?
«Lui sta a guardare. Anche a lui racconto tutto, ma è diverso: un papà certe cose non le capirebbe».

Francesca Sofia Novello, fidanzata di…: quanto le pesa essere sempre raccontata così?
«Se hai di fianco un uomo importante, è quasi inevitabile. Però mi fa piacere avere continuato a lavorare, per quanto possibile, senza usare il suo nome».

Per quanto possibile?
«Quando ci siamo messi assieme hanno iniziato a cercarmi solo perché ero la sua ragazza. Mi irritava: fino al giorno prima per gli stessi lavori mi cercavano solo per chi ero io».

Quindi le dà fastidio?
«Certo che sì. Ma è la verità: sono la sua ragazza, no? Pensi se dicessero che sono l’amante di X».

Come togliere quel “fidanzata di”?
«Anche se non si toglie, pazienza. Sa una cosa? Di certo senza Valentino non avrei raggiunto la popolarità che ho oggi. Ma nella mia carriera avrei fatto le stesse cose. Ci avrei messo più tempo, ma le avrei fatte».

Come ha conquistato i suoi tifosi?
«Sanno che Vale non è un cretino: se ha scelto me un motivo ci sarà. Stare vicino a una persona con una vita così complicata richiede una certa testa. Credo di averlo dimostrato».

[…] Ha conosciuto Rossi quando faceva l’ombrellina. Un termine orrendo, oggi sarebbe considerato offensivo.
«Capisco, ma in realtà è un lavoro come tanti, una tappa della mia carriera di cui vado fiera. A 19 anni non è facile lavorare con persone che ti guardano il sedere quando passi e ti toccano una chiappa quando fai una foto».

[…] Sanremo 2020 è stata la sua grande occasione?
«Sì, e me la sono giocata un po’ così così. Ci sono arrivata forse impreparata. In conferenza stampa mi tremava la voce. E poi è scoppiato il Covid, gli ingaggi sono saltati».

Seguici anche su Facebook

Leggi anche:
Simona Ventura: “Da quando ho detto quella frase la mia vita è diventata un inferno!”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com