Home » Draghi in Libia: “È un momento unico per ricostruire l’amicizia. Abbiamo una volontà”
Politica

Draghi in Libia: “È un momento unico per ricostruire l’amicizia. Abbiamo una volontà”

Mario Draghi in Libia, il Presidente del Consiglio è arrivato poco fa a Tripoli accompagnato dal Ministro degli Esteri Luigi Di Maio

Draghi in Libia: “È un momento unico per ricostruire l’amicizia. Abbiamo una volontà”. Il presidente del Consiglio e il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio sono giunti poco fa a Tripoli, in Libia. Il Premier ha rilasciato alcune dichiarazioni congiunte con il Primo Ministro libico Abdulhamid Dabaiba, toccando diversi argomenti.

“E’ un momento unico per la Libia, c’è un governo di unità nazionale legittimato dal Parlamento che sta procedendo alla riconciliazione nazionale. Il momento è unico per ricostruire quella che è stata un’antica amicizia. Un requisito essenziale per procedere con la collaborazione è che il cessate il fuoco continui. C’è la volontà di riportare l’interscambio economico e culturale ai livelli di 5-6 anni fa”, ha detto Draghi.

E ancora: “E’ stato un incontro straordinariamente soddisfacente. Abbiamo parlato della cooperazione in campo infrastrutturale, energetico, sanitario e culturale. L’Italia aumenterà le borse di studio per gli studenti libici e l’attività dell’Istituto di Cultura italiano. Si vuole fare di questa partnership una guida per il futuro nel rispetto della piena sovranità libica”, aggiunge.

Draghi in Libia: “È un momento unico per ricostruire l’amicizia”

Sul piano dell’immigrazione. “Noi esprimiamo soddisfazione per quello che la Libia fa nei salvataggi e nello stesso tempo aiutiamo e assistiamo la Libia. Ma il problema non è solo geopolitico, e anche umanitario e in questo senso l’Italia è uno dei pochi Paesi che tiene attivi i corridoi umanitari”.

Poi è la volta del premier Abdulhamid Dabaiba. “Una delle questioni più importanti da riattivare è l’Accordo di amicizia del 2008, a cominciare dalla costruzione dell’autostrada. Prevediamo un aumento della collaborazione nell’elettricità e nell’energia”, ha detto il premier Abdulhamid Dabaiba.

Secondo Ansa, la prima visita all’estero del Premier ha come obiettivo della missione quello di “vedere” la stabilità politica: riaffermare una leadership italiana oscurata, negli ultimi mesi, dall’egemonia turca in Tripolitania e da quella russa in Cirenaica. Un ruolo, quello italiano, che può contare anche sulla sponda della nuova amministrazione americana.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Controlli anti-Covid sui mezzi pubblici: i casi di positività scoperti dai Nas

Crollo dell’occupazione, perdita record di posti di lavoro in un anno: le stime

Salvini, accuse e processi da 22 anni, ma a Napoli la condanna più pesante

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com